Ox è un protocollo open-source costruito sulla blockchain di Ethereum che consente lo scambio peer-to-peer di token basati su Ethereum. Viene anche definito scambio decentralizzato (DEX)

Come funziona Ox?

La piattaforma Ox fornisce un mezzo per scambiare una varietà di risorse tokenizzate come azioni, oro, beni immobili, oggetti di videogiochi, ecc. Cerca di promuovere l’interoperabilità tra applicazioni decentralizzate (dapps, vedi “Cosa sono le dapps?”) che includono componenti di scambio.

Will Warren e Amir Bandeali hanno co-fondato Ox nel 2016 con l’intenzione di fornire un protocollo standard sulla blockchain di Ethereum che consenta di scambiare qualsiasi token di Ethereum e chiunque possa gestire uno scambio decentralizzato (DEX). Le parti che gestiscono gli scambi e che costruiscono su Ox sono indicate come relayer e ospitano registri degli ordini fuori catena e possono scegliere di addebitare commissioni per il loro lavoro, sebbene Ox non richieda agli utenti di pagare commissioni per utilizzare la sua piattaforma.

Il token Ethereum di Ox (ZRX) ha due casi d’uso principali all’interno del protocollo. Il primo è pagare le commissioni di negoziazione ai Relayer per i loro servizi. Il secondo e più importante, è consentire ai proprietari di token ZRX di influenzare la governance della blockchain. Ciò significa che i proprietari hanno l’autorità, proporzionale alle loro partecipazioni, per fornire input su come il protocollo dovrebbe essere sviluppato nel tempo.

Visione

Ox è uno scambio decentralizzato (DEX) basato su ethereum pensato per il trading di asset e criptovalute utilizzando contratti intelligenti. La piattaforma Ox è stata fondata nel 2016 da Will Warren e Amir Bandeali con l’intento di fornire un protocollo standard sulla blockchain di Ethereum che faciliti lo scambio di qualsiasi token Ethereum.

Il token nativo del protocollo Ox (ZRX) viene utilizzato per due motivi principali. Il primo è pagare le commissioni ai Relayer, coloro che creano uno scambio di criptovaluta decentralizzato utilizzando il protocollo Ox. Il secondo caso d’uso è per la governance decentralizzata del protocollo. Ciò significa che coloro che detengono i token ZRX hanno il controllo completo su come il protocollo Ox cambia nel tempo.

Lancio ed emissione

Ox ha completato la sua offerta iniziale di monete (ICO) il 16 luglio 2017 e ha raccolto 24 milioni di dollari in Ether, la criptovaluta della rete Ethereum, da un gruppo di 12.000 sostenitori. La maggior parte del sostegno a questo progetto proveniva da società di venture capital, tra cui Polychain Capital, Blockchain Capital e Pantera Capital, insieme alle società di investimento cinesi Jen Advisors e FBG Capital.

Modello di progettazione e sicurezza della rete

Ox è costruito sul protocollo Ethereum. I problemi principali che Ox si propone di affrontare sono il costo, la lentezza e illiquidità di altri scambi decentralizzati. Piuttosto che registrare ogni transazione (nuovi ordini e aggiustamenti) sulla blockchain, il protocollo Ox attende che tutte le transazioni vengano liquidate dalla blockchain prima di inviare gli ordini on-chain da saldare.

Politica monetaria e politica dei token

Ox ha limitato l’offerta ZRX a 1 miliardo di token. 500 milioni di token ZRX sono stati venduti al pubblico attraverso un’offerta iniziale di monete per un totale di $ 24 milioni di dollari di ETH.

Transazione in corso

Secondo il white paper 0x, la fornitura fissa di token ZRX viene rilasciata a dapp partner e futuri utenti finali. Affinché i relayer possano essere pagati in token ZRX, devono ospitare, mantenere e ordinare libri fuori catena in cambio di commissioni di transazione. Queste commissioni vengono trasferite dal creatore e/o dall’acquirente dei contratti intelligenti al relayer al momento del regolamento di una transazione.

Codifica

Ox è implementato attraverso uno smart contract ethereum gratuito e accessibile al pubblico. Il protocollo è scritto nel linguaggio di programmazione Solidity.