La Bielorussia abbraccia le cryptovalute, vuole diventare un paese amico delle criptovalute, allo stesso tempo vuole anche proteggere gli investitori

Con l’evolversi della situazione politica in Bielorussia, il governo del paese ha cercato di sfruttare appieno la tencologia blockchain e le criptovalute. Questo potrebbe essere positivo o negativo a seconda dei punti di vista, ma un recente decreto del presidente Alexander Lukashenko potrebbe riaccendere i dibattiti sul ruolo dello stato nella promozione e nel controllo delle operazioni di criptovaluta.

Il 14 febbraio, il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha firmato il decreto n. 48, “Sul registro degli indirizzi (identificatori) dei portafogli virtuali e delle funzionalità relative al fatturato delle criptovalute”. Il documento ordina la creazione di un registro per memorizzare le informazioni sui vari portafogli di criptovaluta che vengono utilizzati o potrebbero essere potenzialmente utilizzati per attività illegali nel Paese.

Tuttavia, il quadro generale del documento è in realtà cripto-friendly e, oltre a registrare i portafogli potenzialmente pericolosi, la maggior parte delle normative del paese puntano alla promozione di un ecosistema crittografico sano e attivo.

La Bielorussia vuole controllare l’ecosistema locale delle criptovalute

Secondo una nota ufficiale del governo della Bielorussia, il decreto mira a proteggere coloro che detengono criptovalute dai rischi associati alla natura anonima delle criptovalute, come la perdita di proprietà o la frode. Inoltre, il Governo spiega che l’anagrafe dovrebbe prevenire il coinvolgimento in attività illegali, consapevolmente o inconsciamente. L’autorità nazionale di regolamentazione delle criptovalute Hi-Tech Park (HTP) sarà incaricata di supervisionare tali attività.

Questo è di particolare importanza perché quell’agenzia ha già detto ai media che vuole mantenere una posizione favorevole alle criptovalute. Secondo un rapporto di Bloomberg, le parole dell’Hi-Tech Park (HTP) in un’e-mail ufficiale erano chiare:

“Al momento non sono previste modifiche restrittive al modello normativo esistente”

Il governo elabora che il decreto fa parte degli sforzi della Bielorussia per controllare l’industria delle criptovalute, soprattutto considerando che il paese consente la libera circolazione delle valute digitali. Tuttavia, sebbene sia legale scambiare e detenere criptovalute, il loro utilizzo come mezzo di pagamento o sostituti fiat è ancora vietato.

Il presidente ha proposto la necessità di controllare le transazioni crittografiche l’anno scorso quando ha affermato che la Banca centrale dovrebbe concentrarsi sulla creazione di regole chiare e stabilire i controlli necessari per prevenire l’uso improprio delle criptovalute nel paese.

Twitter Crypto-Blog.IT

Bielorussia e criptovalute

Secondo la società di ricerca Triple A, circa 350.000 persone attualmente detengono criptovalute. Ciò rappresenta circa il 3,73% della popolazione totale del paese. Il numero di utenti è cresciuto considerevolmente da quando il presidente Lukashenko ha iniziato a prendere posizione a favore delle criptovalute, soprattutto dopo le tensioni politiche con il governo degli Stati Uniti e il crescente rischio di un aumento delle sanzioni economiche nel Paese.

Nel 2017, il presidente Lukashenko ha firmato una legge per “Lo sviluppo di un’economia digitale”. Ha dato uno status legale alle attività di criptovaluta, incoraggiandone la creazione. Il paese garantisce anche alcuni vantaggi contrattuali alle società di criptovalute.

Inoltre, nel 2021 il presidente Lukashenko ha invitato la popolazione a investire in Bitcoin e in altre miniere di criptovalute, approfittando dei bassi prezzi dell’elettricità e probabilmente cercando di attirare investimenti stranieri di fronte alla posizione ostile della Cina. Nello stesso anno, ASB Belarusban, la più grande banca del paese, ha lanciato un servizio di cambio di criptovaluta per i cittadini della Bielorussia e della Federazione Russa.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!