Bitcoin scende del 40%: I prezzi di BTC sono scesi al livello più basso dall’inizio di febbraio poiché è aumentata la pressione di vendita scaturitasi dall’incremento dell’afflusso sugli Exchange

.

La sessione di trading asiatica sul di mercoledì 19 Maggio ha visto i prezzi del Bitcoin scendere sotto i $ 40.000 per la prima volta dal 6 febbraio, l’asset è sceso a un minimo di poco meno di $ 39.000 un paio d’ore fa, secondo Tradingview. BTC è attualmente scambiato a supporto della media mobile a 200 giorni, che funge da livello cruciale per determinare se si tratta di una correzione importante in un mercato rialzista o l’inizio di un mercato ribassista in piena regola.

I prossimi due giorni saranno critici per i mercati di Bitcoin e delle criptovalute in generale, poiché è probabile che una potenziale rottura al di sotto dei livelli attuali segnerà la fine di questo rally.

L’andamento del Bitcoin a “cuneo”

L’analista tecnico “CryptoHamster” ha identificato un pattern a cuneo discendente che potrebbe essere un buon punto di inversione se siamo ancora nel mercato rialzista.

Sia #Bitcoin che #Ether stanno testando il fondo di un cuneo discendente, ciò significa che è il punto di inversione perfetto ora se siamo ancora nel mercato rialzista

Il collega analista “PlanB” è dell’opinione che siamo ancora nel mercato rialzista, ma potrebbe finire presto, secondo il suo modello di prezzo.

Giusto per essere chiari: non credo che $ 60K fosse il massimo, tutt’altro, perché non vedo il tipo di transazioni che normalmente avvengono dopo un ATH (punti rossi). In effetti, penso che siamo solo un paio di mesi fuori dal mercato ribassista (punti blu), eh sì, questa vista in catena si adatta al modello stock to flow!

C’è stato un enorme afflusso su scambi centralizzati come Binance, che di solito è indicativo di un grande selloff nonostante le mani più forti che acquistano il calo. Utilizzando i dati di Glassnode, gli analisti hanno osservato che il 18 maggio ha visto il più grande afflusso di BTC su Binance.
Gran parte di questo è stato ora venduto, con Bitcoin che ha perso il 12,5% il giorno e il 30% nell’ultima settimana. Allo stato attuale, la correzione è ora al 40% dal picco al minimo. Nel marzo 2020, Bitcoin è sceso del 60% da oltre $ 10.000 a un minimo di $ 4K, quindi diciamo che BTC ha visto giorni peggiori!

Sanguinamento generale a doppia cifra

Anche il resto del mercato è oggi in un mondo di sofferenza, con una capitalizzazione totale che perde $ 325 miliardi in 24 ore con un crollo a $ 1,9 trilioni. Ethereum è stato riportato sotto i $ 3K in una scivolata del 16%, mentre Binance Coin ha scaricato quasi il 20% scendendo verso $ 400.

Altre altcoin che hanno perso pesantemente oggi sono: Cardano, Dogecoin, Bitcoin Cash, Uniswap e Stellar, tutti intorno al -15%.

Fonte: CryptoPotato

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!