La società di investimento offre un’esposizione Bitcoin Spot ETP in Europa, dopo aver ritirato i tentativi di un prodotto futures negli Stati Uniti

Deutsche Borse, un operatore del mercato azionario tedesco, ha recentemente annunciato la quotazione di un Bitcoin Spot ETN sulla sua borsa digitale “Xetra”. Il prodotto proviene da Invesco, una società di gestione degli investimenti americana che ha presentato istanza di un ETF futures su Bitcoin negli Stati Uniti ad agosto, ma che ha recentemente abbandonato.

Spot ETN di Invesco

Deutsche Borse ha rivelato il nuovo prodotto in un comunicato stampa questa settimana. Di conseguenza, l’ETN “Invesco Physical Bitcoin” (ticker: BTIC) offre “accesso fisicamente sicuro alle prestazioni di Bitcoin”. L’ETN è stato ammesso dal mercato regolamentato della Borsa di Francoforte ed è compensato a livello centrale tramite Eurex Clearing. Ciò fornirà “rischi significativamente ridotti nel regolamento delle transazioni”, come si legge nell’annuncio.

ETF Stream ha elaborato che l’indice di spesa totale dell’ETN è dello 0,99%. Tiene traccia dell’indice CoinShares Bitcoin Hourly Reference Rate per fornire con precisione l’andamento dei prezzi delle sue partecipazioni in Bitcoin. Tali partecipazioni saranno garantite da Zodia Custody nel Regno Unito, la piattaforma di custodia delle criptovalute di Standard Chartered. Gary Buxton, responsabile degli ETF EMEA e delle strategie indicizzate di Invesco, ha affermato che l’ETP aiuterà a fornire l’accesso istituzionale a Bitcoin:

“La maggior parte delle discussioni che abbiamo con i clienti non riguardano in realtà il bitcoin in sé, ma piuttosto l’accesso al bitcoin e il modo in cui ti trovi a tuo agio con la segregazione, come ti trovi a tuo agio con la valutazione. In realtà, uno dei punti di forza degli ETP è come veicolo di accesso”

Spot Over Futures ETP

Buxton spiega ulteriormene perché ha scelto un prodotto Bitcoin basato su spot piuttosto che uno basato su futures. Ha espresso preoccupazioni sulla liquidità sintetica e su come ciò possa influenzare la valutazione nel tempo. In alternativa, ha scoperto che Bitcoin supportato fisicamente è un prodotto più “osservabile”.

In alternativa, la Securities and Exchange Commission (SEC) ha favorito per mesi gli ETF future su Bitcoin rispetto agli ETF Spot a causa di problemi di protezione degli investitori. Invesco ha presentato domanda per un prodotto a termine di questo tipo ad agosto, ma ha ritirato la sua domanda poche ore prima che il prodotto fosse attivo. Un alto dirigente di Invesco ha poi spiegato che un prodotto futures danneggerebbe gli investitori.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!