Bitcoin vs FED: BTC è passato di $ 46,5K ai $ 49,5K in seguito all’annuncio della Fed degli Stati Uniti di lasciare invariati i tassi di interesse

Bitcoin e la maggior parte del mercato delle criptovalute hanno recuperato il terreno perso durante la settimana, a seguito di una reazione favorevole agli annunci della Federal Reserve statunitense di mantenere invariati i tassi di interesse. La politica di fine anno è incentrata sulla promozione dell’occupazione e sul raggiungimento della stabilità dei prezzi a medio termine.

Il PR ufficiale della Fed ha evidenziato l’evoluzione positiva dell’economia, cosa che i mercati finanziari, e delle criptovalute, hanno accolto con ottimismo:

“Con i progressi sulle vaccinazioni e il forte sostegno politico, gli indicatori dell’attività economica e dell’occupazione hanno continuato a rafforzarsi. Le condizioni finanziarie complessive rimangono accomodanti, riflettendo in parte le misure politiche per sostenere l’economia e il flusso di credito alle famiglie e alle imprese statunitensi”

La Fed ha anche annunciato i suoi piani per combattere l’inflazione, ponendo fine al suo programma di acquisto di obbligazioni e concentrandosi sulla creazione di posti di lavoro.

Il mercato di Bitcoin

La notizia ha generato reazioni contrastanti tra gli analisti, principalmente a seconda del lasso di tempo utilizzato per le loro previsioni. A brevissimo termine, è una boccata d’aria fresca per i mercati poiché gli investitori possono prendere in prestito in tempi di crisi per continuare a crescere.

Tuttavia, coloro che pensano a lungo termine hanno indicato con cautela le prospettive della Fed di aumentare i tassi di interesse almeno tre volte nel prossimo anno come parte di una strategia per combattere l’inflazione, che sta eliminando la sua vecchia etichetta di “transitorio”.

Bitcoin ha risposto con entusiasmo. La candela del 15 dicembre ha chiuso a quasi a $49.000, per una crescita dell’1,5% in 24 ore; tuttavia, questo è il 5% in più rispetto al minimo giornaliero, circa $ 46.530. In altre parole, l’annuncio della Fed ha avuto un ruolo nell’aumentare il prezzo di Bitcoin.

Il mercato Altcoin segue Bitcoin

La maggior parte delle altcoin nella top 100 per capitalizzazione di mercato ha seguito il movimento al rialzo di Bitcoin, chiudendo la giornata con candele verdi. Avalanche (AVAX) guida con un guadagno del 18%, secondo Coinmarketcap, anche se, il rialzo sembra essere stato maggiormente influenzato dal lancio della stablecoin USDC sulla sua blockchain. Solana, d’altra parte, ha anche mostrato una crescita a due cifre in quello che sarebbe il più grande aumento giornaliero dei prezzi dall’inizio del mese.

Ethereum, nel frattempo, ha riflesso una modesta crescita del 5%, consolidandosi al di sopra della resistenza psicologica di $ 4.000. In generale, i mercati non sono ancora così entusiasti. I grafici degli asset più importanti danno ancora segnali ribassisti e il Crypto Fear & Greed Index mostra uno stato di nervosismo tra gli hodlers di valuta digitale.

Sembra che ci sia ancora molta strada prima che i numeri da sogno rappresentati dal glitch di Coinmarketcap di ieri diventino realtà.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!