Blockchain e sanità un’opportunità da un trilione di dollari: L’industria sanitaria globale spende 8,8 trilioni di dollari all’anno, di cui 3,8 trilioni di dollari negli Stati Uniti

.

La maggior parte delle attività sanitarie è multipartitica, complessa e costosa, il che comporta un aumento dei costi per tutte le parti coinvolte, attività amministrative extra, più frodi e persino picchi di malattie tra le popolazioni a causa dell’elusione dei sistemi sanitari. La mancanza di fiducia nei sistemi sanitari è un altro problema importante che pervade molti paesi in tutto il mondo. I sistemi sanitari che soffrono di questi sintomi sono costruiti con una mentalità da silos con solo una piccola finestra attraverso la quale pazienti e medici possono sbirciare dentro. Un sistema sistematicamente difettoso come questo richiede l’adozione di tecnologie innovative per ottenere un coordinamento coeso tra tutte le parti interessate coinvolte nella la fornitura di assistenza, amministrazione dei benefici e servizi di pagamento, portando a livelli elevati di fiducia e miglioramento dello standard di cura.

Gestione dei dati complessi e sistemi di pagamento

L’asimmetria informativa è una delle cause profonde di molti dei problemi che i sistemi sanitari devono affrontare oggi. Le controversie e le frustrazioni degli operatori sanitari sono spesso causate da vari problemi prevalenti con i processi, in particolare la gestione dei dati, la gestione del consenso e la conformità ai protocolli amministrativi e clinici. Gli oneri amministrativi che gravano sugli operatori sanitari non possono continuare a ostacolare la fornitura di un’assistenza sanitaria efficace ed efficiente nel ventunesimo secolo. Ai moderni sistemi sanitari manca qualcosa di fondamentale, ovvero la capacità di stabilire e mantenere un rapporto di fiducia con i principali stakeholder. Ciò che serve è un cambiamento fondamentale nel modo in cui viene affrontata l’assistenza sanitaria.

La gestione dei dati, la gestione del consenso e la gestione amministrativa sono essenziali per tutte le transazioni sanitarie e la blockchain affronta ciascuno di questi problemi pertinenti facilitandone anche l’automazione. La Blockchain consente la costruzione dell’interoperabilità attorno al paziente, consentendo ai pazienti di essere autosufficienti, garantendo che tutti i loro dati medici siano decentralizzati e esclusivamente sotto il controllo del paziente. Questo è il cambio di paradigma necessario, soprattutto se vogliamo migliorare il sistema sanitario.

Utilizzando le valute digitali nel settore sanitario, i professionisti e gli amministratori ospedalieri possono facilmente monitorare e controllare le transazioni dei pazienti sul registro, creando un sistema di pagamento trasparente e sicuro. La blockchain può essere utilizzata per stabilire la fiducia tra queste parti e garantire la futura prosperità dell’industria nel suo insieme, con il paziente al centro

Costruire fiducia tra le parti

I modelli di assistenza incentrati sul paziente sono essenziali per il successo di qualsiasi sistema sanitario. Utilizzando una piattaforma blockchain full stack, Solve.Care sta cambiando radicalmente il modo in cui l’assistenza sanitaria viene amministrata, coordinata e pagata. Su questa piattaforma è possibile costruire diverse reti sanitarie per creare un ecosistema sanitario per soddisfare le diverse esigenze dei pazienti.

Utilizzando Care.Protocol, uno strumento semplice ma potente che consente a chiunque di definire e pubblicare in modo semplice e rapido applicazioni sanitarie decentralizzate (dApp) interoperabili, sicure e personalizzate sulla piattaforma, a 1/10 del costo rispetto ai sistemi tradizionali. Solve.Care garantisce che pazienti, medici e coloro che sono responsabili della gestione del pagamento dell’assistenza sanitaria possano collaborare efficacemente lungo tre pilastri fondamentali del business:

  1. Efficace coordinamento delle prestazioni: Consentire interazioni senza interruzioni tra le parti interessate (pazienti, operatori sanitari e assicuratori) per quanto riguarda l’ammissibilità delle cure, i piani di pagamento e i rimborsi tempestivi.
  2. Efficace coordinamento dell’assistenza: ridurre al minimo gli attriti amministrativi relativi alla gestione dell’assistenza, consentendo l’interoperabilità e migliorando i risultati clinici.
  3. Efficace coordinamento dei pagamenti: Fornire trasparenza sui prezzi e pagamenti immediati ed eliminare sprechi e sovrafatturazioni, attraverso l’uso di un token digitale programmabile.

Il futuro dell’assistenza sanitaria: decentralizzato, autonomo e tokenizzato

L’integrazione delle valute digitali e della tecnologia blockchain cambia radicalmente il modo in cui interagiamo con i servizi sanitari, dalla consulenza al pagamento di servizi e prescrizioni. Incorporando la tecnologia blockchain, beneficeremo della maggiore trasparenza e sicurezza delle transazioni effettuate all’interno del sistema sanitario. Migliorerà l’efficienza del sistema per tutte le parti interessate. Ma soprattutto, il paziente deve essere al centro in cui costruiamo l’interoperabilità.

La Blockchain è una tecnologia di registro distribuito che detiene il potere di stabilire relazioni trasparenti in termini di regole della relazione, ma private in termini di contenuto della relazione. Questa tecnologia riduce al minimo la quantità di fiducia richiesta da ogni singolo attore nel sistema distribuendo la fiducia tra i diversi attori all’interno del sistema, con il risultato che nessun singolo attore detiene l’autorità sulle transazioni. Per esempip, Solve.Care ha creato una piattaforma che utilizza le capacità funzionali e contestuali della blockchain, utilizzabile da chiunque sia coinvolto nella fornitura di assistenza sanitaria.

SOLVE è il token di utilità di Solve.Care che tokenizza i costi di transazione e i pagamenti sulla piattaforma. Decentrando e tokenizzando tutte le transazioni sanitarie, dall’identità, ai pagamenti, ai consensi, all’interoperabilità, i sistemi sanitari possono raggiungere la piena efficienza attraverso il coordinamento dell’assistenza, il coordinamento dei benefici e il coordinamento dei pagamenti. L’utilizzo di questa tecnologia può ridurre i costi sanitari in diversi modi, ma rende anche i processi amministrativi, di erogazione delle cure e di pagamento molto più trasparenti. Possiamo anche eliminare molti processi dispendiosi in termini di tempo e fornire a ciascuna parte la capacità di svolgere le funzioni principali del proprio ruolo, fornendo uno standard di assistenza degno del cartellino del prezzo.

Se l’industria sanitaria non abbraccia l’innovazione tecnologica di cui ha così disperatamente bisogno, la fornitura di assistenza sanitaria a livello globale diventerà ancora più insostenibile. Ora è il momento di garantire che il nostro settore faccia un passo avanti e si assicuri il proprio futuro, per il bene di tutti, prima che sia troppo tardi.

Fonte: CryptoSlate

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!