Boson lancerà i propri Metaversi: Boson Protocol ha in programma di lanciare una serie di metaversi, il primo sarà Decentraland, una piattaforma di realtà virtuale 3D decentralizzata
.

Il protocollo Boson utilizzerà i contratti intelligenti presenti su Ethereum (4,8K$ Nexo) per alimentare il commercio. Con il loro nuovo portale, gli utenti possono acquistare o guadagnare prodotti sia nel metaverse che fisicamente. Articoli tokenizzati come NFT con impegno bosonico che consentiranno di riscattare tali NFT per beni o servizi fisici.

La vendita di beni fisici come NFT sembra una probabile progressione nel mondo degli NFT. Con i dispositivi indossabili ora consolidati come i nuovi giocattoli per collezionisti e avatar che desiderano mostrare la loro personalità virtuale, perché non portare questi oggetti offline, consentendo agli utenti di acquistare i prodotti fisici senza soluzione di continuità nel metaverso.

Dentro il NFTverse su Decentraland

Quale industria sarà la prima a fiorire in questo mondo appena colmato? Solo il tempo potrà dirlo, ma sembra che la moda giocherà un ruolo enorme. All’inizio di quest’anno Boson Protocol ha acquisito The Glass Suit, una gamma di esperienze digitali e fisiche del famoso marchio di moda Dolce & Gabbana.

Questo era un chiaro segnale di dove Boson si stava orientando nell’area del commercio all’interno del metaverso. Investendo in questa collezione si è aperta la conversazione sul consumismo all’interno del metaverso e da allora c’è stato un afflusso di marchi e tecnologie indossabili che si sono tuffati nell’arena della moda digitale. Per i marchi, l’opportunità di attingere a un nuovo mercato e aggiungere valore extra alle creazioni attuali è troppo allettante per essere ignorata.

Per il metaverso e le comunità crittografiche che sono per molti versi i primi ad adottare il commercio nel nuovo mondo decentralizzato, l’accesso a nuovi drop esclusivi e marchi che possono essere acquistati virtualmente e indossati fisicamente offusca ulteriormente i confini tra il metaverso e l’universo. Consentire ai marchi di costruire una casa per se stessi all’interno del metaverso si aggiungerà all’intero ecosistema. Poiché la versione di noi stessi che creiamo è limitata solo dalla nostra immaginazione, sarà interessante vedere quelle rappresentazioni visive svolgersi anche nel mondo fisico. Guardare i marchi affermati navigare in queste acque inesplorate nel metaverso è decisamente affascinante.

Boson Protocol ha dunque in programma di lanciare una serie di metaversi, la prima posizione sarà Decentraland, una piattaforma di realtà virtuale 3D decentralizzata e la società ha raccolto 10 milioni di dollari in investimenti privati  completando recentemente una campagna di crowdfunding di 25,8 milioni di dollari.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!