Brave collabora con Solana: Brave integrerà la blockchain di Solana nel browser Brave, fornendo il supporto predefinito dell’ecosistema Solana
.

Annunciata oggi la notizia a Lisbona durante la conferenza Breakpoint di Solana, Brendan Eich, CEO e co-fondatore di Brave e BAT, e Anatoly Yakovenko, CEO e fondatore di Solana Labs, hanno spiegato in dettaglio come le aziende lavoreranno insieme per portare il portafoglio migliore della categoria funzionalità per la blockchain di Solana nei browser desktop e mobili Web3 di Brave nella prima metà del 2022.

Brave integra Solana

Brave integrerà la blockchain di Solana (247$ Nexo) nel browser Brave, fornendo il supporto predefinito dell’ecosistema Solana ai 42 milioni di utenti attivi mensili di Brave e a 1,3 milioni di creatori verificati. Brave passerà presto a Solana per le DApp cross-chain native di Solana. La blockchain di Solana consente transazioni più veloci a basso costo che aiutano nell’adozione della DeFi e Web3. Le elevate commissioni di transazione osservate su Ethereum (a causa del maggiore interesse per criptovalute e DeFi) hanno impedito ad alcuni utenti di effettuare transazioni.

Solana è la blockchain più veloce attualmente e offre l’opportunità di scalare le transazioni blockchain per un minimo di $ 0,001 – $ 0,002 USD per transazione, fornendo risparmi significativi sui costi per gli utenti. Solana è anche l’ecosistema in più rapida crescita e l’integrazione di Solana nel browser Brave è un risultato diretto della domanda di utenti e sviluppatori.

“Con sempre più utenti e creatori che richiedono strumenti per un accesso rapido e conveniente al Web decentralizzato, questa integrazione aprirà perfettamente la strada al prossimo miliardo di utenti di criptovalute per sfruttare applicazioni e token”

Ha dichiarato Brendan Eich, CEO e co-fondatore di Coraggioso.

“Per miliardi di persone, il Web mobile sarà la porta di accesso al Web3. La profonda integrazione con i browser è la chiave per aiutare DApps a creare le migliori esperienze web. L’annuncio di Brave del supporto del portafoglio Solana in tutte le versioni dei suoi browser è un passo importante per l’integrazione del prossimo miliardo di utenti su Solana”

Ha affermato Anatoly Yakovenko, CEO di Solana Labs. L’integrazione consentirà anche all’aggregatore Solana DEX di swap (swap all’interno della rete Solana), supporto NFT, invio di token SPL e creazione di account. Solana consentirà inoltre l’implementazione del protocollo Themis sviluppato da Brave sulla rete Solana, una pietra miliare nella Roadmap BAT 2.0. Solana incoraggerà gli sviluppatori a promuovere BAT su DApp costruite su Solana e sulla rete Solana in generale.

Brave rappresenta la scelta incentrata sulla privacy per l’accesso a Web3. Gli utenti coraggiosi su dispositivi mobili potranno accedere a Web3 in un ambiente più protetto. Le perdite di indirizzi del portafoglio stanno diventando una preoccupazione per gli utenti Web3 e le protezioni Brave Shields offrono agli utenti un’alternativa migliore ai portafogli Web3 esistenti sui dispositivi mobili.

Brave continua a supportare Ethereum e intende integrare il supporto per ulteriori blockchain all’interno del browser Brave nel tempo, e ritiene che un portafoglio multi-chain indipendente dalla blockchain sarà un fattore chiave nell’adozione di criptovalute e DeFi tradizionali.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!