Chi sta comprando criptovalute? Mentre l’Asia ha guidato i mercati globali in termini di accumulazione di Bitcoin, luglio ha portato un sentimento rialzista negli Stati Uniti e nell’UE

Per ottenere una solida comprensione del mercato globale è necessario ridurre le chiusure giornaliere e settimanali. Una metrica che fornisce una buona prospettiva dello stato di salute generale del mercato è la variazione di prezzo mese su mese (MoM).

Questa metrica mostra la variazione di 30 giorni dei prezzi regionali impostati durante l’orario di lavoro negli Stati Uniti, nell’UE e in Asia. Questi prezzi regionali sono generalmente determinati calcolando la somma cumulativa delle variazioni di prezzo di ciascuna regione in un periodo di 30 giorni.

Panoramica Mercato

L’analisi della variazione di prezzo MoM per Bitcoin da ottobre 2021 a luglio 2022 rivela diverse tendenze interessanti.

All’inizio di maggio 2022 è iniziata una tendenza in Asia che ha indicato il sentimento sempre più rialzista della regione nei confronti di Bitcoin. Evidenziata nel quadrato nero nel grafico sopra, la tendenza mostra che gli investitori in Asia hanno raccolto i maggiori guadagni nel settore delle criptovalute.

Il grafico sopra mostra chiaramente che gli investitori asiatici hanno dominato il mercato delle criptovalute negli ultimi due anni e che la maggior parte del denaro intelligente del mercato sembra provenire dall’estremo oriente.

Gli investitori in Asia sono stati in grado di vendere il massimo di inizio 2021 e quindi acquistare il minimo dell’estate 2021, oltre a vendere la prima pompa dei minimi estivi.

Quando Bitcoin è sceso a $ 40.000 alla fine dell’estate dello scorso anno, gli investitori asiatici sono stati i primi ad acquistare il calo e i primi a vendere nel novembre 2021, quando Bitcoin ha rivendicato il suo massimo storico.

Twitter Crypto-Blog.IT

A maggio 2022, i volumi degli exchange in Asia sono stati i più alti dalla scorsa estate, quando la regione stava approfittando dei prezzi più bassi a scapito delle vendite di massa negli Stati Uniti e nell’UE.

Il crollo di Luna e la conseguente insolvenza di alcuni dei più grandi attori del settore come Three Arrows Capital e Voyager hanno reso europei e americani più timorosi che mai quando si tratta del mercato delle criptovalute.

La capitolazione dei minatori e le più ampie prospettive macroeconomiche non sono riuscite a migliorare la situazione. Tuttavia, la narrativa guidata dall’Asia sembra cambiare rapidamente.

I dati di luglio 2022 hanno mostrato che l’accumulo si sta verificando anche al di fuori dell’Asia, con gli Stati Uniti e l’UE. i mercati iniziano ad accumularsi collettivamente per la prima volta dall’inizio di aprile. Ciò potrebbe indicare che l’Occidente sta iniziando a vedere Bitcoin come una risorsa preziosa in tempi di incertezza macro e geopolitica.

MoM Stati Uniti

Bitcoin USA

MoM UE

Bitcoin EU

MoM Asia

Bitcoin Asia

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!