I cittadini di El Salvador parlano di casi di Bitcoin mancanti dal portafoglio “Chivo” lanciato due mesi fa

Centinaia di salvadoregni affermano che i loro Bitcoin stanno scomparendo misteriosamente dal loro portafoglio Chivo. Il governo deve ancora rilasciare una dichiarazione ufficiale sulla questione in particolare. Ci sono state più segnalazioni che affermano bug e discrepanze tecniche nel portafoglio Chivo secondo cui il portafoglio potrebbe non essere sicuro, il che a sua volta sta influenzando la sua adozione tradizionale.

Gli abitanti di El Salvador denunciano la scomparsa di Bitcoin

Secondo il rapporto pubblicato dal New Scientist, i cittadini di El Salvador riferiscono che i loro Bitcoin sono misteriosamente scomparsi dai loro portafogli Chivo. Il rapporto ha inoltre evidenziato che fino ad ora sono state identificate da El Comisionado circa 50 denunce. El Comisionado afferma inoltre che il governo deve ancora rispondere alle richieste di Bitcoin mancanti.

“Il governo non ha risposto, né riconosce gli errori. È una delle cose che le persone chiedono, che rispondano alle loro lamentele. Molti hanno aspettato diversi mesi per una risposta per riavere i soldi”

Ci sono state numerose lamentele che hanno enfatizzato bug e altri problemi tecnici con Chivo di cui i cittadini si sono lamentati sin dal suo lancio. Le lamentele includono problemi nell’interfaccia dell’app Chivo e problemi di arresto anomalo che occasionalmente si verificano nel portafoglio. Più di recente, gli sviluppatori di Chivo hanno risolto un problema di privacy che non funzionava correttamente durante l’invio di pagamenti lampo.

Per molti, il rigido silenzio del governo sulla questione in particolare è indicativo della sua posizione rigorosa sulla promozione del Bitcoin come moneta a corso legale. La decisione del paese di promuovere Bitcoin come moneta a corso legale è stata accolta con diverse proteste a livello nazionale, ma il governo è andato avanti con la sua decisione nonostante abbia affrontato intense critiche.

Di recente, Ricardo Navarro, capo del Centro di appropriazione in El Salvador ha espresso le sue preoccupazioni sulla decisione di El Salvador di estrarre BTC utilizzando l’energia geotermica. Navarro ha inoltre affermato che l’utilizzo dell’energia geotermica per estrarre Bitcoin può esercitare una pressione significativa sulle deboli statistiche sull’energia elettrica del paese che a loro volta possono mettere a repentaglio le metriche sull’elettricità del paese.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!