CoinShares si espande in UE: L’acquisto di Napoleon Asset Management consentirà di diffondere i propri servizi nel mercato dell’Unione Europea

La società di investimento in asset digitali, CoinShares, ha ricevuto l’approvazione dall’Autorité des Marchés Financiers, il principale regolatore finanziario francese, per acquisire Napoleon Asset Management. L’accordo consentirà a CoinShares di fornire servizi di Alternative Investment Fund Manager (AIFM) e Exchange-Traded Products (ETP) al mercato dell’Unione Europea.

Il via libera è stato concesso

Alla fine di novembre dello scorso anno, CoinShares ha accettato di acquistare la società fintech francese Napoleon Crypto SAS e le sue sussidiarie. Quest’ultimo ha affermato che una volta concluso l’accordo, i suoi dipendenti entreranno a far parte della famiglia CoinShares e lavoreranno secondo le sue regole e l’infrastruttura di mercato.

In un recente annuncio, la società di gestione delle risorse digitali ha rivelato l’acquisizione di Napoleon Asset Management (un’organizzazione che fornisce soluzioni di criptovaluta a investitori professionali). L’accordo ha ricevuto il necessario via libera dal principale organismo di vigilanza monetaria francese poiché è stato firmato e completato alla fine di giugno.

CoinShares fornisce numerosi servizi nel campo delle risorse digitali, inclusa l’esposizione a prodotti negoziati in borsa (ETP). Con la recente iniziativa, la società ha espresso la speranza di poter offrire la propria esperienza e soluzioni a un numero crescente di investitori nell’Unione Europea.

Jean-Marie Mognetti, amministratore delegato dell’azienda, ha affermato che il settore delle criptovalute deve essere rafforzato con normative complete. In quella nota, ha assicurato che CoinShares aveva completato tutte le procedure normative prima di firmare l’accordo.

L’inserimento della società nel nostro gruppo è un ulteriore passo nella giusta direzione verso la protezione degli investitori, siamo orgogliosi di essere una delle società di investimento di asset digitali più regolamentate del settore. Il nostro status regolamentato in un numero crescente di giurisdizioni è uno dei principali punti di forza di CoinShares; rassicura i nostri clienti e dimostra i nostri piani per lasciare il settore degli asset digitali in Europa

Da parte sua, Jean-Charles Dudek, CEO di Napoleon Asset Management, ha affermato che l’accordo era molto atteso ma necessariamente necessario per attendere l’esame e l’approvazione del cambio di controllo da parte dell’AMF. Con il cenno del capo, le due entità rafforzeranno i legami tra loro, ha aggiunto.

Twitter Crypto-Blog.IT

I risultati di CoinShares

Il declino del mercato degli asset digitali ha colpito più aziende del settore e CoinShares era tra queste. Il fatturato totale della società durante i primi tre mesi del 2022 è stato di circa 35 milioni di dollari. In confronto, questo numero è stato di quasi $ 50 milioni durante il primo trimestre del 2021.

Inoltre, gli utili rettificati prima di interessi, tasse, ammortamenti e ammortamenti (EBITDA) sono crollati di oltre il 45% durante quel periodo, registrando $ 22 milioni rispetto ai $ 41 milioni di un anno fa. Al 31 marzo 2022, gli asset under management (AUM) di CoinShares erano di circa $ 5 miliardi, mentre un anno dopo si sono ridotti a $ 4,4 miliardi.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!