Gli sponsor Crypto del Super Bowl vengono messe sotto dure critche, sono stati direttamente “rimproverati” da The Verge per aver mancato il bersaglio

The Verge afferma che l’ondata di annunci crittografici del Super Bowl di quest’anno ha fatto ben poco per far avanzare lo spazio in modo significativo. Invece, la considerano un’opportunità sprecata incentrata sullo stile piuttosto che sulla sostanza.

Storia delle criptovalute in divenire

Si è detto molto sul fatto che il Super Bowl LVI sia il momento sotto i riflettori delle criptovalute. Con Coinbase, FTX, Crypto.com e Binance che hanno sborsato collettivamente decine di milioni per trasmettere pubblicità televisive nella speranza di ottenere riconoscimenti e accettazione mainstream.

Questa è stata la prima volta che le aziende crittografiche hanno fatto pubblicità al più grande evento sportivo statunitense del calendario. Ha rappresentato un’enorme opportunità per portare le masse in gioco con le risorse digitali. Le cifre di ascolto sono in linea con le aspettative, l’incredibile cifra di 112,3 milioni di persone sintonizzate per guardare i Los Angeles Rams battere i Cincinnati Bengals 23-20.

Ma, mentre la polvere si deposita e l’evento viene analizzato, non tutti sono convinti che le aziende di crittografia siano riuscite a farcela. The Verge afferma che l’attenzione a convincere gli spettatori ad acquistare criptovalute, piuttosto che “qualsiasi altra cosa”, è stata un’occasione persa.

“nessuno degli spot pubblicitari di criptovaluta al grande evento ha fatto alcun tentativo di vendere effettivamente le persone su qualcosa di diverso da spendere più soldi in criptovalute”

Twitter Crypto-Blog.IT

I comportamenti degli Excahnge

A far arrivare questo messaggio è stata una serie di celebrità di prima categoria, tra cui LeBron James e Matt Damon, che secondo The Verge hanno solo aggiunto all’inutile clamore.

Inoltre, l’annuncio di Coinbase, che mostrava un codice QR che rimbalzava sullo schermo, ha ricevuto una risposta mista. Mentre alcuni lo hanno lodato come un successo di marketing, anche una mossa geniale, altri hanno affermato che ha normalizzato il comportamento del truffatore. Ad ogni modo, l’annuncio ha funzionato, richiedendo 20 milioni di visite al sito Web di Coinbase in un minuto.

Tuttavia, in una grave sottovalutazione da parte di Coinbase, il traffico ha bloccato il loro sito Web, imitando i casi passati di problemi di connettività riscontrati in tempi di estrema volatilità del mercato. In una brusca reazione a Crypto Bowl, The Verge ha detto che l’intera faccenda riguardava la promozione dell’idea di acquistare ora; altrimenti, gli spettatori si perderebbere in breve, sollecitando FOMO.

“Se il Super Bowl di quest’anno doveva essere il grande debutto pubblico della blockchain, c’era davvero poco spazio per spiegare cosa farà effettivamente la tecnologia delle criptovalute o come migliorerà le cose nella vita quotidiana degli utenti”

Il costo opportunità di percorrere questa strada significava ignorare un messaggio più fondamentale e allo stesso tempo emanare vibrazioni dello schema Ponzi.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!