Crypto Lender Ledn è un altro candidato disposto ad acquisire BlockFi

Secondo quanto riferito, la piattaforma di criptovaluta Ledn ha mostrato l’intenzione di acquisire una partecipazione in BlockFi, la società di asset digitali che fornisce prestiti garantiti da criptovalute. In precedenza, FTX aveva anche annunciato l’intenzione di acquistare quest’ultimo, offrendo solo $ 25 milioni per chiudere l’affare.

Ledn si unisce alla competizione

Il crollo del mercato delle criptovalute ha causato enormi disagi a più aziende che fanno parte del settore, con BlockFi tra queste. All’inizio di questo mese, il CEO Zac Prince ha dichiarato che l’azienda ridurrà la sua forza lavoro totale di circa il 20% poiché i licenziamenti avranno un impatto su tutti i team dell’organizzazione.

“Questa decisione è stata guidata dalle condizioni di mercato che hanno avuto un impatto negativo sul nostro tasso di crescita e da una rigorosa revisione delle nostre priorità strategiche”

Poco dopo, lo Stato dell’Iowa ha ordinato a BlockFi di pagare una sanzione amministrativa di quasi 1 milione di dollari per non essersi registrata come piattaforma di scambio di titoli.

In mezzo a tutti questi problemi, la società in difficoltà ha ottenuto un credito da FTX del valore di $ 250 milioni. Giorni dopo, l’exchange leader ha presentato le sue intenzioni di acquistare BlockFi per soli $ 25 milioni (considerando il fatto che l’ultima valutazione privata nota di BlockFi ha raggiunto $ 3 miliardi). Prince, tuttavia, ha confutato le voci secondo cui l’importo sarà di soli $ 25 milioni.

Secondo una recente copertura di Bloomberg, anche il prestatore di criptovalute con sede in Canada, Ledn, ha fatto una proposta simile. Contrariamente a FTX, il suo piano prevede nuovi finanziamenti invece di un’acquisizione completa.

Le persone che hanno familiarità con la questione hanno rivelato che Ledn guiderà una raccolta fondi da 400 milioni di dollari e fornirà un contributo azionario di 50 milioni di dollari che potrebbe garantirgli una parte significativa di BlockFi. Alla richiesta di un commento, l’amministratore delegato Adam Reeds ha dichiarato:

“Data la sua forza operativa, Ledn sta attualmente valutando una serie di opportunità per ampliare la sua leadership nel prestito di asset digitali e oltre. Al momento, non possiamo condividere ulteriori dettagli”

D’altra parte, BlockFi ha classificato le informazioni come “voci di mercato” e ha rifiutato di commentare.

Twitter Crypto-Blog.IT

Il successo di BlockFi prima del crollo del mercato

L’azienda con sede negli Stati Uniti che si descrive come una “società di servizi finanziari dedicata alla costruzione di un ponte tra le criptovalute e i tradizionali prodotti finanziari e di gestione patrimoniale” ha avuto momenti di successo lo scorso anno.

Nel marzo 2021, ha raccolto 350 milioni di dollari in un round di raccolta fondi di serie D guidato da importanti investitori come Tiger Global, Bain Capital Ventures e Pomp Investments. Di conseguenza, la valutazione di BlockFi è salita a $ 3 miliardi.

La scorsa estate, la piattaforma ha collaborato con la star dell’NBA Cade Cunningham. Come parte dell’accordo, l’icona di Detroit Pistons ha accettato di partecipare a video educativi e interviste, mentre BlockFi ha affermato che i suoi sforzi saranno pagati direttamente in bitcoin.

Verso la fine del 2021, la società ha presentato istanza di ETF su bitcoin con supporto fisico presso la US SEC. Il prodotto, chiamato “BlockFi NB Bitcoin ETF” (con un simbolo ticker BBBB), dovrebbe emettere azioni che tracciano la performance della criptovaluta primaria detenuta dal trust.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!