La debolezza degli NFT: i token non fungibili basati su giochi blockchain sono in forte calo nel secondo trimestre, ma si intravede una ripresa sostenibile

Gli acquirenti mensili di NFT basati su Ethereum sono rimbalzati a 45.000 a giugno dopo aver visto meno di 35.000 a maggio, secondo il rapporto NFT del secondo trimestre del servizio di analisi blockchain Nansen. L’azienda ha analizzato sei indici di NFT denominati in ETH, scoprendo che l’indice di gioco è stato il più colpito, con un calo del 59,6% rispetto all’inizio dell’anno.

Nel frattempo, il colosso dei giochi blockchain Axie Infinity ha registrato un netto calo della sua base di utenti dell’83% nel secondo trimestre, mentre il volume complessivo di Unique Active Wallets (UAW) dei giochi blockchain è diminuito solo del 7% durante lo stesso periodo, nonostante la notevole debolezza in tutto il mercato.

Inondazioni di capitale a progetti “blue-chip”

Il rapporto di Nansen ha tracciato sei principali mercati che ospitano NFT basati su Ethereum, rilevando che il volume degli scambi settimanali ha raggiunto solo 600.000 ETH a giugno. In confronto, il mese precedente ha registrato circa 1,3 milioni.

Durante un periodo turbolento, il volume degli scambi per tali NFT è tornato a raccolte blue-chip poiché gli investitori tendono ad adottare un approccio cauto, ha affermato Louisa Choe, analista di ricerca presso Nansen.

“Gli afflussi e le circolazioni di ETH sono concentrati in Blue Chip o NFT a grande capitalizzazione all’interno del mercato NFT. Un tale fenomeno suggerisce l’atteggiamento propenso al rischio tra i partecipanti al mercato NFT”

Viene mostrato il ben mantenuto interesse per i progetti famosi in cui CryptoPunk #4464 è stato venduto per 2.500 ETH martedì, equivalenti a oltre $ 2,6 milioni al momento della vendita. In termini di prezzo ETH, questa NFT si è classificata come la quarta più grande vendita di CryptoPunks NFT di tutti i tempi.

Tuttavia, il rapporto ha anche indicato che la liquidità limitata nel mercato NFT suggerisce che la lenta ripresa di giugno potrebbe non essere sostenibile. È in parte dimostrato dal drastico calo dell’interesse per gli NFT di gioco, che funzionano come risorse virtuali per vari giochi blockchain.

Twitter Crypto-Blog.IT

I giochi blockchain rimangono resilienti

La più ampia tendenza al ribasso degli asset crittografici, così come il calo dell’attività NFT, hanno causato un impatto esteso sulle vendite di NFT di gioco, secondo il Q2 Game Report di DappRadar condiviso con CryptoPotato.

“Le vendite organiche di NFT di gioco sono diminuite del 29% rispetto al trimestre precedente, mentre anche il prezzo degli asset in-game è stato influenzato negativamente a causa del calo di valore di molti token di criptovaluta relativi ai giochi”

Tuttavia, il rapporto ha rilevato che il settore è in forte resilienza rispetto alle attività DeFi e NFT on-chain, che sono scese rispettivamente del 17% e del 24% trim/trim. Per mettere le cose in prospettiva, le Dapp di gioco rappresentavano il 52% di tutta l’attività blockchain entro la fine del secondo trimestre.

Tra tutti i migliori giochi blockchain, Axie Infinity ha assistito a un crollo della sua base di utenti dell’83% nel trimestre a causa dell’exploit di oltre $ 600 milioni che ha portato alla sua credibilità sgretolata.

Splinterlands è rimasta la blockchain più giocata, con 283.729 UAW alla fine del trimestre, mentre Alien Worlds si è classificata al secondo posto, la cui UAW è scesa solo del 4% nel secondo trimestre rispetto al periodo di tre mesi precedente.

Inoltre, i giochi basati su blockchain diversi da Ethereum hanno registrato una rapida crescita nonostante le condizioni di mercato sfavorevoli. Sunflower Lands su Polygon ha avuto il suo UAW aumentato del 10.000% a oltre 11.000 utenti e Gameta su Solana ha chiuso il trimestre con oltre 30.000 UAW, ha osservato DappRadar.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!