Dominio Stablecoin: Un forte segno ribassista nei mercati delle criptovalute è l’aumento del dominio delle stablecoin, raggiunti livelli record

Quando i trader e gli investitori escono dalle loro posizioni di criptovalute, di solito le convertono in stablecoin prima di toglierle dagli scambi come fiat. Quell’esodo è andato avanti nelle ultime sei settimane, facendo crescere la quota di mercato delle stablecoin.

Secondo CoinGecko, la capitalizzazione di mercato combinata di tutte le stablecoin è di $ 155 miliardi. La capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute è di $ 943 miliardi, il che significa che le stablecoin rappresentano il 16,4% del totale. La metà delle prime sei criptovalute per capitalizzazione di mercato sono ora stablecoin.

Tether rimane dominante

L’osservatore del settore “Byzantine General” ha commentato che il dominio di USDT e USDC non è mai stato così alto. I grandi riscatti dall’ecosistema Tether hanno portato a un taglio dell’offerta, il che significa che “i grandi attori sono completamente usciti dall’ecosistema”, hanno aggiunto:

Il dominio di USDT e USDC non è mai stato così alto prima. USDT mcap è persino diminuito a causa di grandi riscatti, il che significa che i grandi giocatori escono completamente dall’ecosistema. Penso che questo dica qualcosa su quanto sia ribassista il sentimento

Tether rimane la principale stablecoin in termini di quota di mercato, che è del 43%. La sua offerta è diminuita del 19% dal suo record di 83 miliardi di USDT all’inizio di maggio. Attualmente ci sono 67 miliardi di USDT in circolazione, secondo il rapporto sulla trasparenza dell’azienda.

Tether ha tagliato circa 3 miliardi di dollari negli ultimi sette giorni poiché la sua offerta continua a ridursi. Ciò porta a una quota di mercato in diminuzione poiché lo stesso non sta accadendo con la moneta USD di Circle.

USDC ha una quota di mercato del 36%, con 56 miliardi di monete in circolazione. Inoltre, non ha subito gli stessi tagli all’offerta del suo rivale e si aggira intorno ai livelli di circolazione elevati di tutti i tempi. I problemi di regolamentazione e di tesoreria continuano a oscurare Tether. Questo è il motivo per cui molti sono passati a USDC, che è completamente supportato e regolamentato.

Entrambi dominano l’ecosistema delle stablecoin con una quota di mercato combinata di poco meno dell’80%. Binance USD è la terza stablecoin più grande con una fornitura di 17,6 miliardi di monete che le danno una quota di mercato dell’11,3%. L’offerta di BUSD è rimasta stabile negli ultimi quattro mesi, senza ulteriori coniazioni o bruciature del token.

Tether per lanciare GBPT

Il 22 giugno, Tether ha annunciato il lancio di un’altra stablecoin. La nuova aggiunta si chiamerà GBPT, ancorata alla sterlina britannica. Verrà lanciato a luglio, diventando la quinta stablecoin dell’azienda dopo USDT, EURT, Yuan cinese CNHT e MXNT ancorato al peso messicano.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!