Dubai intende rendere il Dubai World Trade Crytpo Center (DWTC) una zona di criptovaluta per promuovere l’adozione di massa

Mentre l’industria delle criptovalute avanza verso una fase di adozione tradizionale, Dubai, uno dei sette emirati negli Emirati Arabi Uniti (UAE), continua a consolidare la sua posizione come una delle migliori giurisdizioni cripto-friendly al mondo.

DWTC diventerà una zona cripto

In un recente aggiornamento dalla nazione, le autorità di Dubai hanno dichiarato che il Dubai World Trade Center (DWTC), un evento e una sede espositiva di proprietà del governo, diventerà presto una zona completa e un regolatore per le risorse digitali basate su blockchain, comprese le risorse crittografiche, i prodotti, gli operatori , e scambi.

L’iniziativa mira a promuovere l’adozione di massa delle criptovalute progettando un “ecosistema completo” per l’industria in rapida crescita. Mira a lavorare con il settore privato e altre importanti entità necessarie per rendere le criptovalute accessibili e più sicure per i residenti.

“Il Dubai World Trade Center collaborerà con il settore privato e le entità interessate a Dubai per creare un ambiente attraente per il settore e applicare standard rigorosi per la protezione degli investitori, la conformità contro il riciclaggio di denaro (AML), la lotta al finanziamento del terrorismo (CFT) e tracciamento del flusso degli accordi transfrontalieri”

Inoltre, l’iniziativa rientra negli sforzi dell’autorità per sviluppare il mercato degli asset virtuali di Dubai. Vogliono anche creare politiche per la perfetta integrazione di “prodotti finanziari innovativi” e adottare nuove tendenze che stanno attualmente facendo ondate sia all’interno che all’esterno del settore delle criptovalute. Questi includono la mania dei token non fungibili (NFT).

Continua l’adozione di Dubai come centro globale leader per gli affari, il commercio e la tecnologia, il World Trade Center fornirà e supervisionerà un nuovo quadro normativo di livello mondiale delle politiche legislative e di applicazione dei beni virtuali, sarà fondamentale per facilitare e ampliare le operazioni transfrontaliere e l’innovazione dell’ecosistema per consentire l’adozione sicura del mercato e la crescita di questo settore a Dubai.

Twitter Crypto-Blog.IT

I progressi positivi

Poco dopo la diffusione della notizia, è stata accolta con gioia dai membri della comunità crittografica, incluso il CEO del principale exchange di criptovalute, Binance, Changpeng Zhao (CZ), che ha espresso la sua eccitazione per il nuovo sviluppo. Dubai è attualmente una giurisdizione favorevole alle criptovalute, con il commercio di risorse digitali diventato ufficiale all’inizio di settembre.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!