El Salvador Buys the Dip: con l’ultimo acquisto di 80 BTC ha portato i possedimenti crittografici di El Salvador a 2.381 BTC totali

Il governo di El Salvador ha acquistato 80 Bitcoin durante il crollo del mercato delle criptovalute. Il paese ha speso oltre $ 1,5 milioni per acquisire le risorse.

El Salvador ha fatto notizia l’anno scorso, diventando la prima nazione a rendere bitcoin moneta legale all’interno dei suoi confini. Oltre al suo ingresso nell’ecosistema, il paese centroamericano ha anche acquistato BTC, il più delle volte durante i cali di prezzo.

In un recente tweet, il presidente Nayib Bukele ha annunciato che il paese ha utilizzato il crollo in corso per aumentare la sua scorta di criptovalute con ulteriori 80 bitcoin. L’importo è stato acquistato a un prezzo di $ 19.000 per moneta, il che significa che El Salvador ha speso poco più di $ 1,5 milioni. Simile alle sue precedenti dichiarazioni, Bukele ha descritto la criptovaluta principale come il futuro, apprezzando ora la sua attuale valutazione bassa in USD.

El Salvador ha acquistato oggi 80 #BTC a $ 19.000 ciascuno! #Bitcoin è il futuro!

Grazie per aver venduto a buon mercato 😉

Twitter Crypto-Blog.IT

Aggiungendo l’ultimo acquisto all’equazione, significa che El Salvador ha ora un totale di 2.381 BTC. Per acquisire l’importo negli ultimi mesi, il paese ha pagato oltre $ 105 milioni. Tuttavia, a causa dell’attuale svantaggio, la nazione ora ha quasi $ 60 milioni di perditempo non realizzate.

Non molto tempo fa, il ministro delle finanze Alejandro Zelaya ha affermato che è improbabile che le condizioni avverse danneggino la salute fiscale di El Salvador:

“Quando mi dicono che il rischio fiscale per El Salvador a causa di Bitcoin è davvero alto, l’unica cosa che posso fare è sorridere. Il rischio fiscale è estremamente minimo”

BTC 1M

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!