ETF Short Bitcoin: Il CEO di Grayscale ritiene che la SEC statunitense abbia iniziato a riconoscere la maturità di Bitcoin attraverso l’approvazione dello Short ETF Bitcoin-linked di ProShares

Michael Sonnenshein, CEO del principale gestore di criptovalute, Grayscale Investments, ritiene che il lancio dello Short Bitcoin Exchange-Traded Fund (ETF) di ProShares potrebbe essere un segnale positivo per il settore.

La SEC diventa più a suo agio con Bitcoin

Martedì, in un thread su Twitter, Sonnenshein ha affermato di ritenere che la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti stia gradualmente diventando più a suo agio con la principale criptovaluta con l’approvazione di nuovi prodotti di investimento collegati a Bitcoin.

Ha sottolineato che la SEC ha rifiutato gli ETF Bitcoin Spot a causa delle preoccupazioni sulla maturità del mercato e sul potenziale di frode e manipolazione. Tuttavia, solo pochi giorni fa, il regolatore ha dato il via libera alla strategia ProShares Short Bitcoin, che offre esposizione alla performance inversa di Bitcoin. L’ETF ha iniziato a negoziare alla Borsa di New York (NYSE) martedì sotto il ticker BITI.

Nel negare spot #Bitcoin #ETF, le autorità di regolamentazione hanno ripetutamente espresso le loro preoccupazioni sulla “maturità” dei “mercati sottostanti” e sul loro potenziale di “frode e manipolazione”

Bitcoin sta maturando

Secondo il CEO di Grayscale, l’approvazione del prodotto ETF di ProShares è una testimonianza della maturità di Bitcoin.

“Come si potrebbe interpretare l’arrivo di $BITI sul mercato come qualcosa di diverso da un ulteriore riconoscimento della maturità di Bitcoin?… La scoperta del prezzo di Bitcoin è supportata non solo da un sano mercato bilaterale che è alla base di più prodotti lunghi, ma anche da un mercato dei derivati sufficientemente robusto da offrire short esposizione agli investitori al dettaglio”

Sonnenshein ha concluso che a questo punto sarebbe logico che la SEC approvasse un Bitcoin Spot ETF, che è stato a lungo previsto.

Twitter Crypto-Blog.IT

L’attesa per l’approvazione dell’ETF Bitcoin Spot continua

Finora, la SEC ha rifiutato ogni tentativo di introdurre un ETF Bitcoin basato su spot nel mercato delle criptovalute statunitense. Sebbene la Commissione abbia approvato diversi prodotti ETF Bitcoin nel paese, nessuno di essi è basato su spot.

Diversi appassionati di criptovalute hanno espresso la loro delusione per la riluttanza della SEC ad approvare un ETF Bitcoin Spot, incluso il commissario della SEC Hester Pierce.

Grayscale sta attualmente lottando per convincere il regolatore a convertire il suo fiore all’occhiello Bitcoin Trust in un ETF spot. Il gestore patrimoniale aveva persino minacciato di citare in giudizio la Commissione se il suo ETF fosse stato nuovamente disapprovato.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!