ETP Staked Algorand: Il nuovo ETP con supporto fisico di CoinShare si unisce all’elenco di altre offerte di ETP in staking, tra cui Polygon, Polkadot, Solana, Cardano, Tezos e Cosmos

L’importante società blockchain di investimento europea, CoinShares, ha annunciato il lancio di Algorand ETP con staking fisico.

Staked Algorand ETP (RAND)

Secondo il comunicato stampa ufficiale, il nuovo prodotto di investimento in criptovalute verrà lanciato sul mercato primario tedesco, Xetra, gestito da Deutsche Boerse. CoinShares Physical Staked Algorand, sotto il ticker RAND, utilizzerà la piattaforma tecnologica proprietaria dell’azienda, Galata, che consente agli investitori di guadagnare un rendimento aggiuntivo del 2% del premio di staking associato alla partecipazione alla sicurezza della blockchain di Algorand.

Nonostante la volatilità dei mercati degli asset digitali nelle ultime settimane, Townsend Lansing, Head of Product di CoinShares, ha rivelato che la domanda per il suo prodotto continua a crescere, in particolare la gamma di ETP con staking a distanza di fallimento e garantiti fisicamente. Ha continuato aggiungendo,

“Un ETP Algorand con ulteriori ricompense per lo staking era una parte fondamentale della nostra strategia di prodotto a lungo termine e siamo entusiasti di lanciarlo sullo sfondo di notizie normative positive in seguito alla finalizzazione del regolamento sui mercati delle criptovalute in Europa, che vediamo come un fantastico primo passo verso un regime normativo completo e trasparente che disciplina le risorse digitali”

Il lancio del nuovo prodotto arriva pochi giorni dopo l’acquisizione da parte di CoinShares del gestore patrimoniale crittografico regolamentato AIFM, Napoleon Asset Management. Si prevede che aiuti la società di investimento a prodotti e servizi conformi ai AIFM e ad espandere la sua presenza nel mercato dell’Unione europea.

Twitter Crypto-Blog.IT

Le finanze di CoinShares hanno subito un calo del mercato

Come risultato della flessione a livello di settore, i risultati finanziari di CoinShares del primo trimestre 2022 hanno subito un duro colpo. Durante i primi tre mesi dell’anno, i ricavi dell’azienda sono scesi a 35 milioni di dollari, un calo del 42% rispetto ai 50 milioni di dollari dell’anno precedente.

Nel primo trimestre del 2022, il reddito complessivo complessivo della società è crollato di quasi il 40% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Inoltre, anche l’utile rettificato prima di interessi, tasse, ammortamenti e ammortamenti (EBITDA) è crollato di oltre il 45% nel primo trimestre dell’anno rispetto al 2021.

Meltem Demirors, Chief Security Officer di CoinShares, ha recentemente affermato che l’inverno crittografico potrebbe persistere fino all’inverno fisico nel quarto trimestre e persino all’inizio del primo trimestre del prossimo anno. Parlando con CNBC, il dirigente ha affermato che il pieno impatto di un mercato ribassista delle criptovalute non è stato ancora realizzato e ha aggiunto che non ci sono catalizzatori per una potenziale inversione a breve termine.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!