il co-fondatore di OpenSea si dimette, Alex Atallah vuole però rimanere nel consiglio di amministrazione di OpenSea

Dopo un incarico appagante  in OpenSea, Alex Atallah, uno dei co-fondatori di OpenSea, si dimetterà ad agosto per concentrarsi su nuove iniziative. Ha annunciato la sua decisione su Twitter, condividendo la sua lettera con il resto del team di OpenSea.

In primo luogo, ha affermato che la sua decisione di dimettersi derivava dal desiderio di continuare a innovare in altri settori.

Responsabilità affidate ai nuovi arrivati

Quando OpenSea era ancora una piccola azienda con margini ristretti e un’acuta lungimiranza, Atallah assunse un ruolo di leadership in molteplici aree interne, come lo sviluppo del business, il supporto della comunità, il marketing e così via.

Tali accordi sono abbastanza comuni per le aziende che iniziano in piccolo: all’epoca, OpenSea poteva vantare solo un centinaio di collezioni elencate sulla piattaforma. La crescita dell’azienda da galleria d’arte digitale di nicchia al colosso che è oggi ha richiesto quasi tre anni, durante i quali le responsabilità di gestione della piattaforma erano molto minori di quanto non lo siano oggi.

Tuttavia, a seguito di uno sbalorditivo aumento degli affari a partire dal febbraio del 2021, quando gli NFT hanno goduto di un forte aumento di popolarità, l’azienda ha iniziato a cercare visionari per assumere ruoli di leadership.

Fino a poco tempo, il suo supporto era ancora necessario in due ruoli chiave oltre al suo ruolo principale di CTO, ovvero Engineering e OpenSea Ventures.

Il mese prossimo mi allontanerò da OpenSea, ma rimarrò nel consiglio di amministrazione. Con un team di cui mi fido e il nostro nuovo vicepresidente dell’ing, @markoiskander, che si unirà la prossima settimana, sono sicuro che andrà tutto per il  meglio

Twitter Crypto-Blog.IT

Nuovi inizi

Dopo l’assunzione di Marko Iskander come nuovo VP di Engineering e Nadav Hollander come nuovo CTO, Atallah è stato sollevato dalla maggior parte delle sue responsabilità. Tuttavia, ha dichiarato la sua intenzione di rimanere nel consiglio di OpenSea in veste consultiva, ribadendo che si sta dimettendo con una nota positiva e intende essere un campione della piattaforma, anche se in un ruolo minore.

Lodando Devin, l’altro co-fondatore di OpenSea, ha continuato affermando che sta lasciando il futuro di OpenSea in mani molto capaci.

“OpenSea sarà sempre una parte di me. Devin ha svolto un lavoro incredibile portando OpenSea a livelli mai previsti. E ora che abbiamo tutti voi, so che posso avventurarmi, con piena fiducia che continuerete a costruire e far crescere OpenSea nella giusta direzione”

In chiusura, Alex ha ringraziato l’intero team per i loro continui sforzi e ha annunciato che il suo ultimo giorno all’OpenSea sarebbe stato il 30 luglio. Dopo un meritato mese sabbatico, il co-fondatore di OpenSea prevede di approfondire nuovi progetti con rinnovate forze.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!