Francia e Binance: L’eurodeputata Lalucq ha fatto appello al regolatore del mercato francese per rivedere le decisioni di approvare le operazioni di Binance

Binance, il mese scorso, il 6 maggio, ha ricevuto il via libera dalle autorità francesi per stabilire una presenza significativa in uno dei principali centri finanziari d’Europa. Tuttavia, l’Autorité des Marchés Financiers (AMF), l’autorità di regolamentazione del mercato del paese, viene criticata per aver approvato il gigante degli exchange di criptovalute.

Il contraccolpo dei legislatori europei

Secondo un rapporto del Financial Times, il legislatore europeo Aurore Lalucq ha chiesto all’AMF di rivedere la sua sentenza, che ha detto che ha dato a Binance una “garanzia di rispettabilità”. Come riportato dal Financial Times, in una lettera inviata all’AMF all’inizio di giugno, l’eurodeputato francese ha affermato che la decisione dell’autorità di regolamentazione è stata:

“sorprendente e persino preoccupante, soprattutto perché molti altri supervisori, e non meno importanti, si sono già rifiutati di concedere a Binance qualsiasi forma di registrazione o approvazione. Dunque, è nostro compito di legislatori europei e nazionali muoverci il più velocemente possibile per chiarire la situazione in modo che le istituzioni possano adempiere alle proprie responsabilità in modo efficiente”

Tuttavia, l’exchange di criptovalute ha definito l’approvazione francese come uno sviluppo fondamentale nel piano dell’azienda di funzionare come un’entità convenzionale con un quartier generale formale. Changpeng Zhao, CEO di Binance, ha aggiunto che la Francia “almeno” fungerà da quartier generale regionale dell’exchange.

Twitter Crypto-Blog.IT

Fredda accoglienza in Europa

Le preoccupazioni di AML/CFT hanno alimentato le restrizioni sulle operazioni del gigante degli scambi di criptovalute in Europa, il che non è senza motivo. Inoltre, l’azienda è stata criticata per le sue politiche e procedure a tutela dei consumatori.

All’inizio di giugno, un rapporto di Reuters affermava che Binance aveva facilitato oltre 2,35 miliardi di dollari derivanti da attività illecite tra il 2017 e il 2021. Il rapporto aggiungeva che lo scambio di criptovalute era un comodo canale per gli attori illeciti per lavare i propri fondi. Prevedibilmente, le autorità francesi che hanno dato il via libera allo scambio di criptovalute hanno suscitato critiche.

L’eurodeputato spagnolo Ernest Urtasun, membro del panel per gli Affari economici e monetari del Parlamento europeo, ha descritto la mossa come inaspettata. Ha dichiarato:

“Non mi aspettavo che ciò accadesse in Francia. Come giurisdizione, la Francia è probabilmente la giurisdizione che sta assumendo la posizione più dura nella regolamentazione delle criptovalute”

Inoltre, la Financial Conduct Authority del Regno Unito ha sospeso le attività dell’exchange nel giugno 2021. Ha affermato che lo scambio di criptovalute “non era in grado di essere controllato in modo efficace” e ha avvertito che i suoi “prodotti finanziari complessi e ad alto rischio” rappresentavano “un rischio significativo ai consumatori”.

Allo stesso modo, le autorità di regolamentazione di Singapore, Giappone, Italia e Paesi Bassi hanno sospeso le attività del gigante degli scambi di criptovalute all’interno delle loro giurisdizioni.

Zhao Binance

Moderato successo in altre giurisdizioni

Nonostante le crescenti restrizioni in Europa e in Asia, Binance ha registrato successi in alcune giurisdizioni. Nel maggio 2022, l’exchange ha ottenuto l’approvazione per operare come fornitore di servizi di criptovaluta in Italia. Un anno prima, l’autorità di regolamentazione del mercato del paese aveva avvertito che lo scambio non era un fornitore di servizi di investimento autorizzato.

Inoltre, le autorità di Dubai all’inizio di marzo hanno concesso a Binance una licenza per criptovalute per operare all’interno della sua giurisdizione. Lo scambio di criptovalute ha ottenuto un’impresa simile in Bahrain.

Tuttavia, l’approvazione del Markets in Crypto Assets Regulation (MiCA) dell’UE determinerà il futuro di Binance in Europa.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!