Glassnode evidenzia che Bitcoin ed Ethereum sono scambiati al di sotto del loro ATH del ciclo precedente per la prima volta dalla loro creazione

L’ultimo rapporto della società di analisi blockchain Glassnode rivela che il mercato ribassista del 2022 è il peggiore della storia e molti investitori hanno venduto le loro partecipazioni in Bitcoin (BTC) con uno sconto. Secondo il rapporto, il calo di Bitcoin al di sotto della media mobile a 200 giorni, le perdite nette realizzate e la deviazione negativa dal prezzo realizzato rendono questo il peggior mercato ribassista nella storia della criptovaluta.

Il mercato ribassista del 2022 è stato brutale per gli investitori #Bitcoin ed #Ethereum, realizzando enormi perdite di capitale. Nella nostra ultima ricerca, quantifichiamo la gravità di questo orso e sosteniamo che sia il più significativo della storia.

Ha continuato dicendo che questa è la prima volta che BTC ed Ethereum (ETH) si scambieranno al di sotto del loro ATH nel loro ciclo precedente, il che significa perdite significative non realizzate sul mercato. Ogni investitore che ha acquistato BTC o ETH tra il 2021 e il 2022 è ora sott’acqua.

Sebbene molti stiano ancora resistendo, le pressioni finanziarie dovute alla liquidità limitata e all’aumento dell’inflazione stanno spingendo diversi investitori a vendere in perdita.

Twitter Crypto-Blog.IT

Bitcoin scende al di sotto della media mobile

Secondo il rapporto, il primo segno di un mercato ribassista è il calo del prezzo di Bitcoin al di sotto della media mobile a 200 giorni e, peggio, alla media mobile di 200 settimane. Bitcoin viene scambiato a meno della metà del livello MA a 200 giorni al prezzo attuale.

Il rapporto ha anche sottolineato che questa è la prima volta dal 2015 che il prezzo di Bitcoin scenderà al di sotto di 0,5 Mayer Multiple (MM). Il MM per questo ciclo è attualmente 0,487, molto più basso dell’ultimo ciclo, che era 0,511.

Glassnode Bitcoin

Il Mayer Multiple mostra condizioni di ipervenduto o ipercomprato considerando le variazioni del prezzo sopra e sotto la media mobile a 200 giorni. “Solo 84 su 4160 giorni di negoziazione (2%) hanno registrato un valore MM di chiusura inferiore a 0,5”, afferma il rapporto.

Inoltre, le attuali condizioni di mercato sono piuttosto severe, riflettendo il prezzo spot che scende al di sotto del prezzo realizzato. Casi come questo sono sporadici e questa è solo la quinta volta che accade da quando Bitcoin è stato lanciato nel 2009.

Secondo Glassnode, solo il 13,9% di tutti i giorni di trading di Bitcoin ha visto prezzi spot inferiori ai prezzi non realizzati. Ha inoltre aggiunto che gli investitori hanno bloccato una perdita di $ 4,234 miliardi nel giorno in cui Bitcoin è sceso sotto i $ 20.000.

Ethereum come Bitcoin

Anche Ethereum non sta andando meglio. Simile a Bitcoin, coloro che hanno acquistato Ethereum nel 2021 e all’inizio di quest’anno hanno perdite non realizzate. La maggior parte del calo del prezzo di Ethereum è dovuto al deleveraging della DeFi e al calo della sua posizione dominante da novembre 2021.

Inoltre, viene scambiato con uno sconto del 63% rispetto alla sua media mobile a 200 giorni e il suo multiplo Mayer ha raggiunto 0,37, al di sotto della deviazione al ribasso della banda di 0,6 MM. Finora, il token è stato scambiato al di sotto di questa fascia solo per 29 giorni, molto al di sotto dei 187 giorni del mercato ribassista del 2018.

Sulla base di tutti i dati disponibili, Glassnode ha concluso che questo attuale evento di capitolazione del mercato:

È uno dei, se non il più significativo nella storia, sia per gravità, profondità e entità del deflusso di capitali e delle perdite realizzate dagli investitori

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!