L’Hard Fork Vasil è apparentemente dietro l’angolo per Cardano, ma sarà una vera svolta decisiva per la blockchain di ADA?

È la stagione degli hard fork. I principali protocolli stanno subendo seri aggiornamenti e Cardano non fa eccezione. La rete è in rotta verso un aggiornamento. In effetti, è uno degli hard fork più attesi ed è progettato per aumentare la scalabilità e l’usabilità complessiva della blockchain Cardano.

Con molti utenti che attendono con impazienza l’hard fork Vasil, vale la pena esaminare come ciò potrebbe influire su ADA.

Cos’è l’hard fork Vasil

Per esaminare il suo potenziale impatto, è necessario prima scomporre gli aspetti tecnici dell’hard fork e ciò che sta per ottenere. Puoi trovare tutto ciò che devi sapere sulla forcella rigida Vasil nel nostro articolo dettagliato e designato.

Il prossimo aggiornamento si chiama Vasil, dal nome del matematico bulgaro Vasil Dabov, un membro di spicco della comunità Cardano. Fa parte della terza epoca di sviluppo della sua tabella di marcia e, insieme a un altro hard fork, segnerà il passaggio a Basho, la quarta epoca di sviluppo. Ha lo scopo di migliorare la scalabilità e l’usabilità complessive della rete.

Il piano è di introdurre cinque importanti miglioramenti alla rete. Le proposte di miglioramento Cardano (CIP) sono le seguenti:

  • CIP-31 mira a facilitare un maggiore accesso alle informazioni archiviate sulla rete senza preoccuparsi dell’abbandono generale associato alla spesa e alla ricreazione di UTXO
  • CIP-32 mira a ripristinare una situazione in cui i dati sono allegati agli output in modo concettualmente diretto
  • CIP-33 mira a consentire di allegare script di riferimento agli output e di utilizzarli per soddisfare i requisiti di script attraverso il processo di convalida e non richiedere transazioni di spesa per farlo
  • CIP-40 mira a introdurre un nuovo tipo di transazione di output nota come Collateral Output.

L’ultimo CIP si chiama Diffusion Pipelining e mira a migliorare la scalabilità complessiva della rete.

Twitter Crypto-Blog.IT

Vasil sarà un punto di svolta per Cardano?

Questa è ovviamente una domanda molto difficile a cui rispondere, data tutta la complessità dietro l’aspetto tecnico dell’hard fork, nonché la sua importanza nella tabella di marcia della rete.

Quello che sappiamo è che Vasil fa parte della terza epoca di sviluppo, ma è anche uno dei due hard fork che segneranno la transizione verso la quarta epoca di sviluppo: Basho.

Ci sono molti aggiornamenti che la rete ha subito, ma in particolare, quello che ha fatto aspettare l’intera comunità in anticipo è stato Alonzo. Ha abilitato le funzionalità di contratti intelligenti sul protocollo e lo ha trasformato in una blockchain che gli sviluppatori possono utilizzare per creare applicazioni decentralizzate. Questo è successo il 13 settembre.

Se un aggiornamento doveva essere un punto di svolta, allora sicuramente Alonzo doveva esserlo. Vasil, invece, punta a introdurre funzionalità e caratteristiche volte a migliorare i parametri fondamentali della rete e renderla più scalabile e fruibile. In termini di punto di svolta, tuttavia, è probabile che non possa essere paragonato.

Potenziali implicazioni sui prezzi dell’hard fork Vasil

I principali aggiornamenti come Vasil sono associati a una notevole volatilità del prezzo della criptovaluta nativa, il più delle volte. È probabile che questa volta non farà eccezione.

Tuttavia, vale anche la pena notare che l’aggiornamento stesso è già stato posticipato alcune volte. La proposta stessa è stata presentata il 28 giugno 2022, ma il 29 luglio Kevin Hammond, direttore tecnico di IOG, ha dichiarato:

Da dove siamo, potrebbero passare ancora qualche settimana prima di passare all’attuale hard fork Vasil. Questo è incredibilmente importante. Tutti gli utenti devono essere pronti a progredire attraverso l’hard fork per garantire un processo senza intoppi

Il problema qui è che la sequenza temporale per l’aggiornamento della rete è tutt’altro che accurata e, a questo punto, i ritardi non sono sorprendenti. Ad esempio, in questo post ufficiale del blog di IOHK, l’aggiornamento doveva avvenire a maggio:

I componenti principali dell’hard fork Vasil dovrebbero essere resi disponibili verso la fine di maggio.

Con tutto quanto sopra detto e dati i numerosi ritardi fino ad ora, sembra abbastanza improbabile che l’aggiornamento provochi cambiamenti significativi nel prezzo e che ADA rimarrà un trend-follower invece che un trendsetter.

ADA 1M

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!