Il WEF pubblica il Toolkit sulla policy DeFi: Le politiche arrivano dopo la rapida e continua crescita del settore DeFi multimiliardario nell’ultimo anno

.

Il World Economic Forum (WEF) ha rilasciato oggi il suo toolkit di politica sulla finanza decentralizzata (DeFi), come da un comunicato di questa mattina.

“DeFi presenta un’espansione generazionale dell’opportunità finanziaria. Il primo passo più importante prima di qualsiasi impresa normativa o politica è stabilire un livello nel panorama in evoluzione”

Ha dichiarato Michael Mosier, direttore ad interim del Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) negli Stati Uniti. Il toolkit è stato creato in collaborazione con il Blockchain and Digital Asset Project presso la Wharton School dell’Università della Pennsylvania. Fornisce ai responsabili politici e alle autorità di regolamentazione una guida per le tecnologie globali e in rapida trasformazione.

La finanza decentralizzata potrebbe avere un forte impatto sui servizi finanziari: un nuovo approccio alla politica e alla regolamentazione è vitale.

Il mercato DeFi in continuo rialzo

Il settore DeFi è salito con centinaia di miliardi di dollari nell’ultimo anno in casi d’uso come prestiti decentralizzati, prestiti, prestiti autofinanziati, trading non detentivo e rendimenti sugli asset. Ciò ha inaugurato una narrativa completamente nuova per le criptovalute, lontana dall’essere semplicemente una sorta di “magazzino di valore” o risorse per proteggere la privacy finanziaria, e migliaia di progetti e protocolli DeFi nativi sono stati lanciati la scorsa settimana.

Con le sempre più numerose istituzioni che si dichiarano interessate allo spazio di nicchia, il toolkit mira a fornire una base per comprendere i principali fattori che dovrebbero guidare le decisioni politiche. Esso fornisce una panoramica della DeFi, esplorando ed illustrando i numerosi vantaggi e rischi con casi di studio concreti

“Siamo in un momento critico per la DeFi. A seguito della sua rapida crescita e dell’attività dei prezzi nelle criptovalute più in generale, i governi stanno osservando da vicino le criptovalute e le applicazioni decentralizzate”

Dichiara Sheila Warren, Comitato Esecutivo del WEF, aggiungendo:

“Questo kit di strumenti è un primo passo fondamentale per aiutare i responsabili politici e le autorità di regolamentazione a navigare in questo spazio in rapida evoluzione. Delineando i potenziali rischi, evidenziando le opportunità per l’innovazione, speriamo che possa essere una risorsa preziosa per informare approcci equilibrati a politiche e regolamenti”

Altri collaboratori si sono concentrati sugli aspetti negativi della fiorente industria per spiegare perché era necessario un toolkit standard.

“La DeFi ha un potenziale di trasformazione per i servizi finanziari in tutto il mondo, ma può creare anche una serie di preoccupazioni”

Ha dichiarato Kevin Werbach, direttore del Blockchain and Digital Asset Project presso Wharton, aggiungendo che i decisori politici e le autorità di regolamentazione hanno bisogno di quadri per affrontare questi problemi in modo responsabile. Il toolkit fornisce questa tabella di marcia. Il toolkit presenta i contributi di un gruppo internazionale di esperti di accademici, professionisti legali, imprenditori DeFi, tecnologi, responsabili politici e regolatori globali ed è il secondo rapporto della serie, dopo “DeFi Beyond the Hype”.

I rappresentanti dei governi di tutto il mondo hanno contribuito alla creazione del toolkit, compresi quelli che sviluppano il framework Europe’s Markets in Crypto-assets (MiCA) e i principali regolatori finanziari degli Stati Uniti. Nel frattempo, le politiche stanno già iniziando a prendere piede ed il governo della Colombia si aspetta di essere tra le nazioni che intendono utilizzare il toolkit nelle loro politiche e normative.

Fonte: CryptoSlate