Licenziamenti in arrivo per Huobi: L’exchange si unisce all’elenco delle società di criptovalute che ridurranno l’organico a causa della recessione

L’attuale flessione della criptovaluta sta portando le sue conseguenze e l’ennesimo exchange sembra dover affrontare serie sfide. Secondo quanto riferito, Huobi, una piattaforma che era molto importante in Cina, licenzierà almeno il 30% del suo personale.

Secondo il noto giornalista di criptovalute Colin Wu, Huobi inizierà a tagliare il personale. Il motivo è propagandato per essere “il forte calo delle entrate dopo la rimozione di tutti gli utenti cinesi”. Al momento della stesura di questo articolo, non c’è stata una conferma ufficiale dallo scambio.

Vale anche la pena notare che Huobi è ben lungi dall’essere l’unico a ridurre il proprio personale. Come riportato da CryptoPotato all’inizio di giugno, il principale scambio di criptovalute con sede negli Stati Uniti Coinbase ha annunciato un licenziamento del 18%.

Altre piattaforme legate alle criptovalute che hanno ridotto il proprio organico includono BlockFi, Bybit, CryptoCom e altre.

Twitter Crypto-Blog.IT

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!