Minecraft smetterà di supportare gli NFT: il videogame sembrerebbe il gioco perfetto per incorporare i token non fungibili personalizzati, ma i creatori non la pensano allo stesso modo

Non importa che le più grandi società di videogiochi del mondo come Activision o Tencent si stiano facendo strada nel mondo degli NFT, gli sviluppatori di Minecraft vogliono quei token il più lontano possibile dal loro gioco di successo. Mojang Studios, il team dietro Minecraft, ha dichiarato che non supporterà né consentirà l’uso di token non fungibili (NFT) nel gioco.

Mojang Studios ha affermato che l’uso di NFT nel gioco potrebbe privilegiare alcuni utenti e indebolirne altri, poiché il modello di utilizzo NFT può creare scarsità ed esclusione all’interno della comunità dei giocatori. Questo scenario è un rischio che non sono disposti a correre, come dicono in un aggiornamento delle linee guida della loro comunità:

“Gli NFT possono creare modelli di scarsità ed esclusione che sono in conflitto con le nostre linee guida e lo spirito di Minecraft, gli NFT non sono inclusivi di tutte le nostre comunità e creano uno scenario di ricchi e poveri”

NFT e Crypto non hanno posto nelle terre di Minecraft!

Secondo la dichiarazione dell’azienda, l’uso della tecnologia blockchain e degli NFT non si adatta ai valori di inclusione creativa e co-play di Minecraft, poiché consentono ai giocatori di guadagnare ricompense attraverso altre azioni al di fuori del gioco.

Inoltre, Mojang Studios sostiene che l’uso di NFT in-game cambierà l’attenzione sul divertimento offerto dal gioco, poiché gli utenti sarebbero più interessati al prezzo speculativo dei loro NFT piuttosto che divertirsi come hanno fatto per il 12 anni che il gioco è stato intorno.

Hanno anche affermato di essere contrari all’implementazione di NFT a causa dei problemi di hacking e truffe da parte delle società che gestiscono queste risorse, il che crea il pericolo che quei token siano inclini a scomparire senza preavviso. Questo è successo con molti giochi crittografici che utilizzano la tecnologia blockchain e NFT per attirare utenti attraverso la modalità play-to-earn.

NEXO: 25$ in BTC

La porta non è chiusa per sempre

Sebbene gli sviluppatori di Minecraft siano attualmente fermamente contrari all’integrazione della tecnologia blockchain nel gioco, hanno affermato che studieranno la sua evoluzione nel tempo per vedere se un’implementazione futura si rivelerà interessante o vantaggiosa. Tuttavia, non hanno alcuna intenzione di farlo a breve termine.

La decisione inaspettata di Mojang Studios sta già devastando altri progetti costruiti attorno all’ecosistema Minecraft. NFTWorld è uno di questi: fino ad oggi, il progetto non ha avuto problemi con gli sviluppatori e ha mantenuto una buona comunicazione con loro.

Poche ore dopo l’annuncio di Minecraft, il token nativo di NFTWorld è sceso di oltre il 58%, causando incertezza tra i giocatori che ora non sanno cosa riserverà loro il futuro in quel gioco.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!