Nano Bitcoin futures: Il contratto sarà accessibile per la negoziazione tramite diversi broker al dettaglio di terze parti e società di compensazione

Coinbase Derivatives Exchange, precedentemente FairX, è pronto per lanciare il suo primo prodotto di derivati crittografici quotato: i futures Nano Bitcoin (BIT).

BIT Futures su Coinbase Derivati Exchange

Secondo l’annuncio ufficiale, BIT sarà disponibile per gli investitori al dettaglio per fare trading dal 27 giugno sulla borsa dei future regolamentata dalla CFTC. Boris Ilyevsky, Head of Coinbase Derivatives Exchange, ha rivelato che ogni contratto future BIT rappresenterà 1/100 di Bitcoin.

Inizialmente, il prodotto derivato sarà disponibile per il trading tramite diversi intermediari broker, inclusi i broker al dettaglio EdgeClear, Ironbeam, NinjaTrader, Optimus Futures, Stage 5 e Tradovate. Gli operatori al dettaglio possono accedervi anche tramite le società di compensazione ABN AMRO, ADMIS, Advantage Futures, ED&F Man, Ironbeam e Wedbush.

Coinbase è attualmente in attesa di approvazione normativa per la propria licenza di commerciante di commissioni future (FCM) nel tentativo di offrire contratti future con margini direttamente ai propri clienti.

Boris Ilyevsky, Head of Coinbase Derivatives Exchange, ha dichiarato:

È più importante che mai portare i vantaggi dei futures in un mercato più ampio in modo che tutti i tipi di trader possano accedere ai mercati regolamentati dei derivati crittografici statunitensi per esprimere le proprie opinioni o coprire i propri asset crittografici sottostanti

Twitter Crypto-Blog.IT

I futures sono diventati un prodotto popolare tra i trader a causa di diversi motivi, tra cui non stop, investimenti anticipati inferiori, leva finanziaria e facilità di andare long e short.

Ilyevsky ha affermato che il contratto BIT Futures di piccole dimensioni richiederà anche un capitale iniziale inferiore rispetto ai tradizionali prodotti futures ed è progettato appositamente per i commercianti al dettaglio. Il dirigente ha aggiunto che BIT ha il potenziale per creare una reale opportunità per un’espansione significativa della partecipazione al dettaglio nei mercati dei future sulle criptovalute regolamentati dagli Stati Uniti.

La mossa arriva poche settimane dopo che Coinbase ha annunciato che licenzierà il 18% della sua forza lavoro a causa del peggioramento delle condizioni macroeconomiche.

Acquisizione FairX di Coinbase

Coinbase è entrata per la prima volta nello spazio dei derivati dopo aver acquistato una piattaforma di derivati con sede negli Stati Uniti, FairX già registrata presso le autorità di regolamentazione statunitensi all’inizio di quest’anno. Successivamente è stato rinominato Coinbase Derivatives Exchange.

Sebbene anche società con sede negli Stati Uniti come Kraken e CME Group offrano questi servizi, molte piattaforme sono state riluttanti ad approfondire i derivati a causa di problemi normativi. D’altra parte, Binance e OKEx rappresentano la parte del leone nell’offerta di derivati al di fuori degli Stati Uniti.

L’accordo FairX di Coinbase segue l’acquisizione da parte di FTX US dell’exchange di derivati crittografici LedgerX nell’agosto 2021.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!