NFT Banksy: Il drop della famosa opera inizierà da venerdì 17 a domenica 19 dicembre

Banksy’s Wharf Rat è stato scoperto per la prima volta nel 2010 sul Pier 39 di San Francisco a Fisherman’s Wharf. L’opera d’arte presenta un topo che si fa strada fuori dal tunnel, dipinto su una porta di metallo, proprio accanto alla stazione del tour in barca di Alcatraz. Tuttavia, il dipartimento dei lavori pubblici della città di San Francisco ha dipinto la porta e tutti pensavano che l’arte di strada fosse stata distrutta.

Sono passati 11 anni da quando tutti pensavano che il capolavoro di Banksy’s Wharf Rat fosse andato perso o distrutto, fino ad oggi. L’opera d’arte è stata trovata da un fan di Banksy ed è stata inviata a strutture di restauro specializzate, secondo il sito web ufficiale del team NFT che sta elencando questa opera d’arte.

Sotto l’osservazione di un professionista dell’American Society of Appraisal, Banksy’s Wharf Rat vale più di $ 700.000.

Twitter Crypto-Blog.IT

L’asta NFT di Banksy Wharf Rat

Oggi, 17 dicembre alle 22:00 PST, la campagna NFT inizierà con l’asta del pezzo fisico insieme al suo NFT per un periodo di 24 ore. Secondo il loro sito web, possedendo la NFT, ti viene concessa la piena proprietà delle opere d’arte di Banksy. Il secondo giorno, alla stessa ora, 333 Wharf Rat Fragments NFT saranno disponibili per la vendita al pubblico per 24 ore, ogni frammento costa 0,33 ETH e ti consentirà di far parte della DAO di Banksy’s Wharf Rat governance.

Il terzo e ultimo giorno, alla stessa ora (22:00 PST), potrai acquistare NFT “Souvenir” di Banksy’s Wharf Rat, ogni “Souvenir” costerà 0,033 ETH e potrai ricevere notizie di altri progetti e avere accesso a diversi saloni privati nel Banksy DAO Discord. Sarà disponibile per un periodo di 24 ore.

I momenti salienti dei dipinti di Banksy durante il 2021

Il primo dipinto NFT Bansky chiamato “Morons” è stato venduto per 228 ETH ($ 380K) su OpenSea lo scorso marzo, da un gruppo chiamato “Burnt Banksy” che prima ha acquistato il dipinto originale, poi ha creato un NFT del pezzo e, infine, distrutto quello fisico.

Il mese scorso in “The Now Evening Auction” di Sotheby’s, Ethereum (ETH) è stato elencato come metodo di pagamento per la prima volta in cui sono stati venduti due dipinti di Bansky. Inoltre, questo mese, una società chiamata Particle ha dichiarato che elencherà i 10.000 NFT frazionati del dipinto di Bansky “Love is in the Air” in vendita, dal 10 gennaio al 14 gennaio del prossimo anno.

Loic Gouzer, cofondatore di Particle ed ex presidente di Christie’s, ha dichiarato:

“Banksy ha ribaltato il mondo dell’arte. Ampiamente considerato come uno dei creatori più iconici del 21° secolo, la sua natura audace e umanitaria e la forte convinzione che l’arte dovrebbe essere per tutti riflette la missione di Particle, rendendo questo capolavoro simbolico con cui lanciare la piattaforma”

In un solo anno, siamo passati dal bruciare un dipinto originale di Banksy e venderlo come NFT, all’essere parte di un DAO di governance altamente legittimo per l’opera d’arte di Banksy. Sembra che i dipinti di Banksy siano stati una parte rilevante dello spazio artistico blockchain quest’anno e con NFT frazionati milioni di persone potranno avere una parte della proprietà dei suoi capolavori.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!