OpenSea acquisisce NFT Gem: Senza rivelare i termini finanziari, OpenSea ha affermato di aver acquisito il popolare aggregatore di dati NFT

Il gigante del mercato degli NFT, OpenSea ha acquisito Gem, uno dei principali aggregatori dati di NFT, al fine di offrire servizi migliori per gli utenti professionisti.

OpenSea ha annunciato la notizia dell’acquisizione tramite un post sul blog lunedì. Secondo il mercato NFT, l’acquisto consentirà a Gem di ottenere risorse che faciliterebbero meglio la visione e la road map della piattaforma. Sebbene l’annuncio non menzioni i dettagli finanziari relativi all’acquisizione, OpenSea ha affermato che Gem continuerà a operare come marchio autonomo.

Gem consente agli utenti di visualizzare vari prezzi NFT su diversi mercati come OpenSea, Rarible e LooksRare. Inoltre, gli utenti possono effettuare più acquisti NFT con tariffe gas basse. Nel frattempo, OpenSea ha affermato che la società ha svolto la due diligence prima dell’accordo di acquisizione di Gem. Secondo il post sul blog, il gigante del mercato NFT ha affermato di aver scoperto:

“alcune accuse profondamente preoccupanti contro un ex membro del gruppo dirigente di Gem che operava sotto lo pseudonimo di Neso. Dopo aver indagato sulle accuse, il dipendente è stato immediatamente licenziato prima della conclusione di questo accordo. Questa persona non è mai stata e non sarà mai affiliata a OpenSea”

Twitter Crypto-Blog.IT

OpenSea ha dovuto fare i conti anche con alcune polemiche in passato riguardanti uno dei suoi dipendenti. Nel settembre 2021, il responsabile del prodotto della piattaforma Nate Chastain è stato accusato di insider trading.

Chastain ha lasciato OpenSea poco dopo, con la società che ha affermato di aver accettato le dimissioni da uno dei suoi dipendenti.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!