Pagare il parcheggio in Bitcoin: Seety, SHOP.COM e Worldline sono le ultime aziende ad accettare risorse digitali come mezzo di pagamento
.

La start-up belga di parcheggio digitale (Seety) ha permesso ai clienti dell’applicazione di pagare le sessioni di parcheggio ad Anversa e Bruxelles con Bitcoin, oggi scambiato intorno ai 51,8K$ (Binance). Oltre alla criptovaluta primaria, l’opzione include altre sei risorse digitali come Ethereum (ETH) e Dogecoin (DOGE), attualmente scambiati intorno ai 3.9K$ e 0,31$ (Crypto.com) Separatamente, il gigante dell’e-commerce ShopCom ha permesso ai suoi clienti di effettuare acquisti anche con varie criptovalute.

Parcheggia la tua auto e paga in Crypto

Secondo un rapporto del media locale DataNews, l’applicazione belga (Seety) ha consentito ai clienti di acquistare i biglietti del parcheggio con criptovalute. Al momento, l’offerta è valida solo per le città di Bruxelles e Anversa. I clienti che desiderano usufruire della nuova opzione crittografica devono acquistare crediti Seety tramite l’app. Attualmente, possono utilizzare sette diverse criptovalute: Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH), Litecoin (LTC), Dogecoin (DOGE), Dai (DAI) e USD Coin (USDC).

Fondata da Hadrien Crespin e Nicolas Cognaux, Seety è un’applicazione di parcheggio digitale che opera non solo in Belgio, ma anche in Francia, Lussemburgo e Paesi Bassi. Ha più di 350.000 membri attivi e prevede un fatturato di 400.000 euro nel 2021. Seety è un’azienda appassionata sostenitrice delle criptovalute. Prevede che le risorse digitali diventino più rispettose dell’ambiente in futuro. Detto questo, Seety ha espresso la speranza che l’adozione globale di Bitcoin e delle altcoin aumenterebbe in modo significativo.

SHOP e BitPay

Il portale di e-commerce SHOP(dot)com ha collaborato con il fornitore di servizi bitcoin (BitPay) per consentire ai clienti di eseguire acquisti in criptovalute. Al momento del pagamento, gli utenti avranno la possibilità di pagare con Bitcoin (BTC), Bitcoin Cash (BCH), Ethereum (ETH), Dogecoin (DOGE), Wrapped Bitcoin (WBTC), Litecoin (LTC) e 5 stablecoin ancorate a USD ( GUSD, USDC, PAX, DAI e BUSD). Anche la società multinazionale di servizi di pagamento (Worldline) è saltata sul carro delle criptovalute. WL Crypto Payments, il servizio integrato offerto da Worldline e Bitcoin Suisse, ha consentito a 85.000 commercianti svizzeri di accettare Bitcoin ed Ether come opzione di pagamento al punto vendita (POS) e nell’e-commerce.

Per aderire all’offerta, i trader devono scaricare l’applicazione mobile WL Crypto Payments, mentre i clienti che pagano con risorse digitali possono farlo tramite la loro solita app mobile crypto wallet. Marc Schluep, CEO di Worldline Svizzera, ha commentato:

“Il lancio dell’accettazione delle criptovalute presso i POS in Svizzera è una grande prova della nostra ambizione: Worldline vuole portare un valore tangibile ai commercianti di tutto il mondo e facilitare pagamenti fluidi e moderni in tutti i mercati in cui operiamo”

Inoltre, una caffetteria di Louisville prevede di accettare Dogecoin come metodo di pagamento. Il negozio ha persino promesso di cambiare il suo nome in “Dogebean”. Al momento, tuttavia, i clienti possono ordinare solo online poiché il negozio è chiuso per rebranding.

Fonte