PayPal ha elaborato quasi 2 miliardi di dollari di scambi di Bitcoin, Ethereum e Litecoin a maggio: registrando un nuovo record di volume di scambi giornaliero di 300 milioni di dollari durante l’ultima settimana, rivela il suo broker-dealer itBit

.

Il custode dei fondi crittografici di PayPal, itBit, ha scambiato oltre $ 2,1 miliardi di Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash, Litecoin e PAX a maggio, secondo i dati forniti dallo strumento di analisi Nomics. Di proprietà di Paxos, itBit è uno scambio di criptovalute che fornisce liquidità a PayPal, una società statunitense che gestisce un sistema di pagamenti online, entrata nel mercato delle criptovalute nell’ottobre 2020.

Volumi di trading giornalieri in costante aumento

Le API facili da integrare e il quadro normativo di Paxos hanno consentito a PayPal, che attualmente supporta quattro criptovalute, ovvero Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH) e Litecoin (LTC), di entrare nel mercato delle criptovalute con un scala enorme che solo una piattaforma finanziaria tradizionale può raggiungere. L’exchange itBit ha visto recentemente una crescita significativa del volume degli scambi, suggerendo che la piattaforma di criptovaluta PayPal ha un’elevata utilità tra i suoi utenti.

Ha persino raggiunto un volume record di scambi giornalieri di $ 303 milioni il 19 maggio. L’exchange di criptovalute ha raggiunto un precedente record di volumi di scambi giornalieri di quasi 240 milioni di dollari a gennaio di quest’anno, ma i massimi della società non sono stati in grado di raggiungere i 60 milioni di dollari prima che PayPal entrasse nel mercato delle criptovalute.

PayPal ha suscitato reazioni diverse l’anno scorso quando ha annunciato che i suoi clienti potevano acquistare, vendere e detenere Bitcoin sulla sua piattaforma. All’epoca, la società non forniva supporto alla propria base di utenti, che è cresciuta di numero solo durante la pandemia, per trasferire fondi a un portafoglio esterno, trattenendo il vero controllo dei propri beni e benefici dalle transazioni immutabili.

Recentemente, il capo della blockchain e delle criptovalute di PayPal, Jose Fernandez da Ponte, ha annunciato alla conferenza di consenso che PayPal e la sua sussidiaria per i pagamenti mobili Venmo stanno aggiungendo il supporto per i trasferimenti di Bitcoin dalle piattaforme ai portafogli di terze parti.

“Vogliamo renderlo il più aperto possibile. Comprendiamo che questi token hanno più utilità se puoi spostarli, quindi stiamo sicuramente esplorando come possiamo consentire alle persone di trasferire criptovalute da e verso i loro Indirizzi PayPal”

Con oltre 3,5 milioni di utenti PayPal in tutto il mondo, la capacità di trasferire criptovaluta dalle loro piattaforme a un portafoglio di terze parti ha il potenziale di esporre le criptovalute a un numero senza precedenti di persone.

Fonte: CryptoSlate

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!