Più di 1 miliardo di dollari spesi in carte crypto nel 2021: VISA, il gigante dei pagamenti globali collabora con 50 delle principali piattaforme crittografiche sui programmi di carte per collegare criptovalute e fiat nelle transazioni quotidiane

.

Visa ha annunciato che la sua esperienza con le carte cripto-collegate continua a crescere poiché registra oltre $ 1 miliardo di spesa nella prima metà del 2021. Una multinazionale americana di servizi finanziari facilita le transazioni elettroniche tramite carte di credito, debito e prepagate in tutto il mondo e il suo annuncio suggerisce un significativo tasso di esposizione iniziale per le criptovalute che può progredire solo grazie alla sua crescente rete di partnership (vedi: “Cahsback carte crypto, quale scegliere?“).

Partnership con piattaforme crittografiche

Visa ha collaborato con 50 delle principali piattaforme crittografiche sui programmi di carte per consentire ai clienti di spendere criptovalute presso 70 milioni di commercianti in tutto il mondo. Gli scambi di criptovaluta, come Binance, Coinbase, Crypto.com e FTX, sono tra i più grandi associati a Visa per facilitare i pagamenti crittografici nelle transazioni quotidiane.

Secondo il gigante dei pagamenti globali che afferma di aiutare a portare la magia del tap and go senza la complessità dei nuovi punti di accettazione, le chiavi crittografiche sia per i nativi crittografici che per i nuovi utenti. Visa sta anche implementando un concetto di fedeltà e ricompense della vecchia scuola sulle criptovalute, con lo sviluppo di programmi che consentono agli utenti di spendere fiat e guadagnare ricompense in criptovalute, simili ad altre carte che offrono programmi di ricompense per miglia aeree o punti hotel.

BlockFi, una piattaforma di prestito crittografico con sede negli Stati Uniti, ha recentemente annunciato il lancio della sua carta di credito firmata BlockFi Rewards Visa.

Accettazione diretta di pagamenti in cripto

Lanciata a fine marzo, l’accettazione diretta dei pagamenti in USD Coin (USDC), una stablecoin supportata dal dollaro USA, ha introdotto la criptovaluta nella sua piattaforma di regolamento, consentendo agli istituti finanziari di interfacciarsi con Visa e le criptovalute. Il gigante dei pagamenti globali ha registrato $ 37,6 miliardi di transazioni complessive elaborate durante il primo trimestre del primo anno, che definisce la somma spesa per le carte criptate come una piccola parte dei trasferimenti facilitati attraverso la rete.

“Per le decine di milioni di persone che utilizzano portafogli digitali regolamentati, uno dei modi più semplici per spendere criptovalute è tramite una carta Visa”

Data la crescente infrastruttura che Visa sta costruendo attraverso numerose partnership con piattaforme crittografiche, ci si potrebbe aspettare che la sua praticità tocca e vai di facile utilizzo renderà più fluida l’adozione delle criptovalute e il tasso di esposizione crescerà più velocemente.

Fonte: CryptoSlate

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!