Regolamentare le stablecoin: Il gruppo di lavoro del presidente USA sui mercati finanziari sta cercando di far entrare in vigore la legge entro l’anno

Il governo degli Stati Uniti sta lavorando con il Congresso su una legislazione sulle stablecoin che potrebbe diventare legge entro la fine dell’anno. Secondo il funzionario, il gruppo di lavoro del presidente sui mercati finanziari si è riunito il 30 giugno per discutere le attività all’interno dello spazio delle stablecoin e la legislazione futura.

In particolare, l’incontro è stato caratterizzato da discussioni da parte delle autorità di regolamentazione e di altri partecipanti sulla natura delle stablecoin, in particolare delle stablecoin algoritmiche, e su come vengono offerte.

Un punto focale della discussione è stato come unire gli sforzi per vedere l’entrata in vigore della legislazione sulle stablecoin prima della fine dell’anno. Il pacchetto legislativo dovrebbe fornire una definizione legale delle stablecoin e del loro utilizzo al momento dell’attuazione. La Commissione per i servizi finanziari della Camera introdurrà questa legislazione, ha affermato il funzionario.

Quadro normativo per le stablecoin

I colloqui di un pacchetto normativo per le stablecoin sono iniziati nel novembre 2021 dopo un rapporto del President’s Working Group on Financial Markets.

Nel rapporto dei funzionari dell’amministrazione Biden, il gruppo ha invitato il Congresso a introdurre il controllo normativo e una struttura di mercato formale per proteggere investitori, emittenti e borse valori. Ciò includeva anche una legislazione che limita le istituzioni che possono emettere stablecoin.

Gary Gensler, presidente della US Securities and Commissions e membro del gruppo di lavoro, ha aggiunto che le stablecoin dovrebbero essere soggette agli standard AML/CFT. Ha affermato che la legislazione dovrebbe garantire che le stablecoin siano inserite nei quadri normativi federali per raggiungere questo obiettivo.

Pertanto, è probabile che la proposta legislazione sulle stablecoin contenga leggi che cercano di attuare queste richieste, soprattutto alla luce della recente flessione del mercato delle criptovalute.

Il crollo di TerraUST ha portato in particolare maggiore attenzione alle stablecoin e ha spinto le autorità di regolamentazione ad accelerare il ritmo nell’introduzione di quadri normativi. La stablecoin algoritmica, che è crollata a maggio, ha creato un effetto a catena che ha colpito istituzioni crittografiche come Celsius e Three Arrows Capital.

Allo stesso modo, dopo l’incidente, Do Kwon, il CEO di Terraforms Labs, la società dietro TerraUST, è diventato oggetto di numerose indagini e accuse. Queste accuse hanno ulteriormente aumentato la richiesta di misure per garantire maggiore trasparenza e responsabilità sulla salute delle stablecoin.

Twitter Crypto-Blog.IT

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!