Ronin Bridge di Axie Infinity: Il ponte riaperto è stato sottoposto a tre audit e include nuovi livelli di sicurezza per proteggere meglio i fondi degli utenti

Dopo essere stato offline per quasi tre mesi, Axie Infinity ha annunciato che Ronin Bridge sarà di nuovo attivo con maggiore sicurezza.

Il Ponte Ronin è aperto!

• Tutti i fondi degli utenti sono completamente garantiti 1:1 dal nuovo ponte.
• Il ponte ha subito un audit interno e due audit esterni.
• Siamo ancora sulla buona strada per rilasciare Land Staking questa settimana.

La piattaforma di gioco blockchain aveva perso oltre 600 milioni di dollari di fondi degli utenti a causa dell’exploit di Ronin Bridge, ha affermato;

Tutti i fondi degli utenti sono completamente garantiti 1:1 dal nuovo ponte

Il nuovo ponte Ronin è stato sottoposto a tre audit. Un audit è stato effettuato internamente e due audit esterni prima della sua riapertura. Certik e Verichain hanno condotto i due audit esterni.

Aggiunti più livelli di sicurezza

Il nuovo ponte include un sistema di interruttori per una maggiore sicurezza. Questo progetto è un piano di emergenza che fermerà i grandi prelievi sospetti attraverso il ponte. Prima che chiunque possa prelevare $ 1 milione, avrà bisogno del 90% della firma del validatore. Un prelievo di $ 10 milioni e oltre richiederà il 90% della firma del validatore e della revisione umana.

Inoltre, il software smart contract del Bridge è stato aggiornato per consentire ai validatori di impostare un limite di prelievo giornaliero dal Bridge. Inizialmente è stato fissato a $ 50 milioni, ma sarà possibile per un amministratore ripristinarlo.

Il post sul blog ha anche avvertito che gli utenti non dovrebbero inviare fondi direttamente all’indirizzo del contratto Ronin Bridge poiché ciò perderebbe permanentemente tali fondi. Invece, gli utenti dovrebbero accedere al Bridge solo per depositi e prelievi tramite l’interfaccia utente.

Twitter Crypto-Blog.IT

Inizia l’erogazione del fondo

Axie Infinity ha spiegato gli sviluppi dall’exploit e come gli utenti sono stati rimborsati. Dei 173.600 ETH e 25,5 milioni di USDC rubati dal Bridge, 56.000 wETH appartenevano ad Axie Infinity DAO. Ciò rimarrà sottogaranzia poiché gli sviluppatori collaboreranno con le forze dell’ordine per recuperare i fondi.

Ma tutte le passività, che ammontano a 71.600 ETH e 25,5 milioni di USDC, sono state ora completamente restituite alla rete, “completamente sostenute 1:1 da ETH e USDC su Ethereum“.

Il ponte Ronin collega la catena laterale Ronin a Ethereum (ETH) ed è la chiave per le operazioni dell’ecosistema Axie Infinity. Con la sua riapertura, gli sviluppatori di Axie Infinity sperano di invertire il declino dei suoi utenti giornalieri e riguadagnare la fiducia degli utenti.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!