Samir Shah si unisce a Pantera Capital: L’ex Global Head of Digital Solutions di JPMorgan diventerà Chief Operating Officer di Pantera Capital

Samir Shah, che ha trascorso 12 anni in JPMorgan come Global Head of Digital Solutions, ha annunciato la sua partenza dall’istituto finanziario. Il suo prossimo passo di carriera include l’ingresso nella società di investimento focalizzata sulla blockchain e criptovalute, Pantera Capital, come Chief Operating Officer (COO).

Dalla finanza tradizionale alle criptovalute

È sicuro affermare che il settore delle criptovalute è stato notevolmente colpito dal calo dei prezzi della maggior parte delle risorse digitali, incluso bitcoin. A causa del panico e del deflusso degli investitori, numerose aziende del settore hanno deciso di licenziare una fetta dei loro dipendenti. Gli exchange principali come CryptoCom, Bybit e Coinbase sono tra questi.

Contrariamente a questa tendenza, Samir Shah, un ex alto dirigente di JPMorgan, ha rivelato che salirà sul carro delle criptovalute unendosi a Pantera Capital come Direttore operativo. Ha detto che i suoi 12 anni al colosso di Wall Street sono stati fantastici e che la sensazione di separarsi dalla sua vecchia squadra è agrodolce.

“JPM è uno spazio molto speciale e sarò per sempre grato ai miei colleghi per aver plasmato il mio percorso professionale e personale in modo così profondo”

D’altra parte, ha mostrato la sua eccitazione per assumere un ruolo in Pantera Capital e unire le forze con i suoi leader: Dan Morehead e Joey Krug. Shah ha descritto l’azienda di criptovalute come uno dei principali investitori nella tecnologia blockchain e ha promesso di portarla a nuove vette.

Twitter Crypto-Blog.IT

La posizione di Bitcoin di Pantera Capital

A differenza di molti critici delle criptovalute, come Paul Krugman e Richard Bernstein, che affermano che bitcoin è uno schema Ponzi, nel dicembre 2021 Dan Morehead, fondatore e CEO di Pantera Capital, ha affermato che i mercati obbligazionari sono manipolati dalla Federal Reserve e che sono il vero schema fraudolento:

“I governi dovrebbero smettere di essere ossessionati da Bitcoin e guardarsi dentro. Il più grande schema Ponzi della storia è il governo degli Stati Uniti e il mercato delle obbligazioni ipotecarie, tutti guidati da un attore non economico con una posizione dominante che opera sulla base di informazioni materiali e non pubbliche”

Nel febbraio di quest’anno, Pantera Capital ha pubblicato un rapporto chiamato The Next Mega-Trade, in cui ha delineato i motivi per cui la criptovaluta primaria potrebbe iniziare presto una corsa al rialzo. In particolare, la società ha ritenuto che l’aumento dei prezzi dovrebbe verificarsi intorno al 18 aprile, noto come “Giorno delle imposte”.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!