La SEC rinvia la sua decisione per l’ETF Bitwise Bitcoin

La Securities and Exchange Commission (SEC) ha rifiutato di approvare una domanda di ETF (exchange-traded fund) Bitcoin, scegliendo invece di rinviare nuovamente la sua decisione.

La SEC vuole ulteriori informazioni

Le informazioni disponibili da un recente deposito dell’autorità di regolamentazione hanno rivelato che ha rinviato la sua decisione sulla proposta dell’applicazione Bitwise Asset Management Bitcoin ETF. Secondo il deposito, la SEC stava rinviando la sua decisione perché aveva bisogno di più tempo per ottenere maggiori informazioni sulla domanda.

La SEC richiede informazioni sul volume degli scambi previsto, su come l’ETF intende proteggere gli investitori da frodi e manipolazioni e altre questioni pertinenti in relazione alla domanda. Bitwise ha 21 giorni di tempo per rispondere alla richiesta di informazioni della commissione.

In particolare, questa è la seconda volta che il principale regolatore sceglierebbe di posticipare la sua decisione sull’applicazione dell’ETF Bitwise. La decisione è stata rinviata per la prima volta a dicembre prima di essere nuovamente rinviata il 1 febbraio.

Per Jake Chervinsky della Blockchain Association, la nuova scadenza per la commissione guidata da Gary Gensler è il 14 agosto; tuttavia, potrebbe ancora scegliere di ritardare “ancora una volta la scadenza finale del 13 ottobre”.

L’ultimo rinvio mostra che la SEC non è convinta di un ETF spot Bitcoin

La SEC, guidata da Gary Gensler, ha approvato solo ETF sui futures Bitcoin e ha affermato che le applicazioni spot di ETF aprono gli investitori a frodi e manipolazioni, una situazione che sta cercando di evitare.

Ciò ha informato la decisione della SEC di rifiutare o rinviare la sua decisione su diverse domande di ETF spot Bitcoin. Ad esempio, Valkyrie e Kryptoin hanno visto le loro richieste di ETF spot Bitcoin rifiutate a dicembre sulla base dei motivi di cui sopra. A parte questo, l’agenzia ha anche rinviato la sua decisione sulla domanda di Grayscale.

D’altra parte, gli ETF sui futures Bitcoin come ProShares, Valkyrie (BTF) e VanEck (XBTF) sono stati approvati dalla commissione lo scorso anno.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!