VeChain PoA: L’aggiornamento “Finality with One Bit” introduce maggiore sicurezza e prestazioni più elevate nel processo di consenso PoA

La piattaforma blockchain di monitoraggio della catena di approvvigionamento VeChain ha aggiornato il suo meccanismo di consenso incorporando “Finality with One Bit” (FOB). Il team ha affermato che l’aggiornamento, VIP-220, “fornirà il meccanismo di consenso perfetto per PoA 2.0“.

Come suggerisce il nome, questa tecnologia si riferisce alla finalità della transazione, che si riferisce al punto in cui le parti rilevanti considerano conclusa una transazione, ed è quindi irreversibile e inalterabile. In teoria, una finalità più efficiente riduce la latenza, il che significa che gli utenti della rete possono avere un maggiore grado di certezza in un lasso di tempo più rapido.

Secondo @WatcherGuru, l’aggiornamento FOB è attualmente in esecuzione su una testnet privata. Questo tweet è stato successivamente ritwittato dalla VeChain Foundation.

ICYMI: #VeChain ha annunciato che l’aggiornamento a Proof-of-Authority 2.0 è disponibile in testnet privata

VeChain intende aggiornare la Proof-of-Authority

VeChain ha lanciato la Fase 1 (di 3) del suo meccanismo di consenso Proof-of-Authority (PoA) 2.0 nel novembre 2021, definendolo il “consenso più verde del mondo”. Questa fase introduce una funzione di casualità verificabile che assegna casualmente i nodi per produrre blocchi o elaborare transazioni, incentivando i nodi ad agire in buona fede.

La fase 2 si riferisce all’incorporazione di un processo di produzione di blocchi approvato dal comitato che riduce le possibilità di un fork di rete. Pertanto, riducendo al minimo i ritardi e accelerando il throughput della rete. La fase attuale, è la terza e ultima componente dell’aggiornamento del consenso. Come accennato, ciò porterà una maggiore efficienza alla finalità della transazione attraverso:

  • Mantenere l’usabilità e la robustezza del nostro sistema disaccoppiando la finalità dal processo PoA che consente alla blockchain di crescere in ambienti avversi
  • Introduzione della complessità minima all’attuale sistema basato su PoA, riducendo al minimo i potenziali rischi causati da carenze di progettazione sconosciute e bug di implementazione
  • Aggiunta di informazioni aggiuntive minime (un bit per blocco) per la comunicazione di rete in modo da non dover sacrificare le prestazioni del sistema per raggiungere la finalità del blocco

Il capo scienziato del progetto, Peter Zhou, ha definito “il gadget della finalità” una pietra miliare e un significativo passo avanti per la catena in termini di combinazione di sicurezza avanzata con un “alto standard di prestazioni”.

Analisi dei prezzo

Dopo l’annuncio di FOB, VeChain ha registrato un consistente aumento del grafico giornaliero.

Al momento della scrittura di questo articolo, VET viene scambiato a $ 0,0246, in aumento del 19% dal minimo locale di sabato. E in aumento del 6% nelle ultime 24 ore. Tuttavia, in linea con molte altcoin, VET è scambiata in calo del 91% rispetto a tutti i tempi, raggiunti nell’aprile 2021.

Da metà maggio, il token è stato scambiato piatto, tra $ 0,0277 e $ 0,0343. Una fuoriuscita il 10 giugno ha innescato un netto trend ribassista prima di toccare il minimo sabato a 0,0202$.

Fonte

Iscriviti alla nostra news letter, perché un’email, potrebbe cambiarti la vita!